Home Incidenti stradali Autostrade meno sicure

Autostrade meno sicure

2 1854

Nel 2015 in aumento gli incidenti (5,1%), i morti (2,4%) e i feriti (5,2%). I dati della Polizia che opera sulla rete autostradale.

incidente_segnale_autostrada_NIn attesa dei dati complessivi del rapporto Aci–Istat che uscirà nel prossimo novembre, continua il monitoraggio dell’incidentalità sulle strade italiane da parte delle Forze dell’Ordine dell’anno appena concluso. Per quanto riguarda la rete autostradale, la Polizia di Stato traccia un bilancio del 2015 assai preoccupante. Infatti, crescono i sinistri del 5,1%, i feriti del 5,2% e anche le vittime del 2,4%. Complessivamente i sinistri sono stati a 27.876 rispetto ai 26.509 del 2014 e fra questi gli incidenti con feriti sono stati 8.046 (nel 2014 erano stati 7.893). Il numero delle vittime è passato da 245 (nel 2014) a 251. In aumento anche il dato riferito agli incidenti mortali con 229 casi: 22 in più rispetto ai 207 del 2014. I feriti sono stati complessivamente 13.567, con un aumento del 5,2% rispetto alle 12.891 persone che sono dovute ricorrere al pronto soccorso nell’intero 2014.

Si tratta di una fotografia drammatica della sicurezza stradale, molto simile a quella che le forze dell’ordine hanno recentemente fatto anche delle altre strade del Bel Paese. Infatti, secondo Polizia e Carabinieri, nell’anno passato si è verificata una inversione di tendenza con l’aumento delle vittime sulle strade italiane dell’1,3% rispetto al 2014.

NOTIZIE CORRELATE