Home Mobilità Sostenibile Mobilità a due ruote: votati finanziamenti per ciclovie e sicurezza stradale

Mobilità a due ruote: votati finanziamenti per ciclovie e sicurezza stradale

    0 943

    Sono stati approvati due emendamenti presentati dall’onorevole Gandolfi: fondi alle ciclovie turistiche e per la mobilità ciclistica

    in evidenzaLa Commissione Bilancio ha dato il via libera alle due proposte di modifica a firma di Paolo Gandolfi, che entrano a pieno titolo nella Legge di Stabilità 2017. Nello specifico, verranno stanziati 83 ulteriori milioni, rispetto ai 91 già destinati lo scorso anno, per le ciclovie turistiche. Inoltre, nel superfondo di 3 miliardi annui costituito per le infrastrutture strategiche per lo sviluppo del Paese, rientreranno anche le voci “mobilità ciclistica e sicurezza stradale dell’utenza vulnerabile”.

    Il cicloturismo potrà in questo modo diffondersi in un maggior numero di regioni e progetti, oltre ai quattro già finanziati, che sono le Ciclopiste del Sole, la Venezia-Torino, la Ciclovia dell’Acquedotto Pugliese e il GRAB. Ad esempio, una nuova iniziativa è quella del “Garda by Bike”, l’anello ciclabile di 140 km intorno al Lago di Garda, per cui sarà firmato un Protocollo d’Intesa fra Regione Veneto, Lombardia, Provincia di Trento, MIT e MIBACT.

    Il secondo emendamento approvato ha fatto in modo che nel Fondo da ripartire per il finanziamento dello sviluppo delle infrastrutture del Paese venga specificata una nuova voce, relativa al miglioramento delle condizioni di sicurezza stradale per l’utenza vulnerabile e cioè pedoni, ciclisti e motociclisti. Tale decisione non comporterà maggiori oneri per lo Stato, ma darà maggiori garanzie per una mobilità sicura.

    L’onorevole Gandolfi si è detto soddisfatto del risultato raggiunto: “Finalmente una porta aperta per la mobilità nuova”.

    NOTIZIE CORRELATE

    0 1108