Home Sicurstrada Live 2015 a Olbia

Sicurstrada Live 2015 a Olbia

Venerdì 13 marzo 2015 è stato consegnato al Liceo “Lorenzo Mossa” di Olbia il contributo di UnipolSai per la ricostruzione del campo sportivo danneggiato nell’alluvione del 2013. Con Unipolis/Sicurstrada si è parlato di sicurezza stradale e mobilità sostenibile.

Nella mattinata si sono svolti due momenti significativi a partire dalle ore 11,20 quando UnipolSai ha consegnato un contributo per la ricostruzione del campetto sportivo polivalente danneggiato dalla alluvione del novembre 2013. Hanno partecipato Luigi Antolini – Dirigente Liceo Scientifico “L. Mossa” di Olbia, Aleardo Benuzzi – UnipolSai Assicurazioni, Gabriella Caria – Presidente CRU Sardegna, Antonio Piredda – Rappresentante studenti.

Successivamente, dalle 11,40 alle 13, si è svolto un incontro promosso insieme a Fondazione Unipolis e Sicurstrada sul tema “La sicurezza stradale e al mobilità sostenibile”, al quale hanno preso parte: Ivana Russo – Assessore alla sicurezza Comune di Olbia, Gianni Serra – Comandante Polizia locale di Olbia, Giordano Biserni  Presidente Associazione sostenitori ed amici della Polizia stradale, Fausto Sacchelli – Fondazione Unipolis.

All’iniziativa hanno partecipato gli alunni delle classi III, i temi affrontati sono stati quelli della guida sicura e della mobilità sostenibile, con particolare attenzione all’utenza più vulnerabile della strada – pedoni, ciclisti, anziani, giovani.

L’obiettivo è stato far riflettere i giovani che guidano il motorino o che sono neopatentati sui rischi che corrono per sé e per gli altri quando adottano uno stile di guida non virtuoso, a causa del non rispetto delle regole, della velocità elevata, dell’assunzione di alcol e di sostanze stupefacenti. Inoltre è stata l’occasione di confrontarsi sul tema della mobilità sostenibile.

Fondazione Unipolis e Unipol, con il progetto Sicurstrada, sviluppano il loro impegno per far crescere la cultura della sicurezza stradale mettendo al centro gli utenti più deboli della strada: pedoni e ciclisti, così come verso i giovani che, insieme agli anziani, sono quelli maggiormente colpiti. Infatti, parlare oggi di sicurezza stradale significa affrontare, in primo luogo, i problemi di una mobilità sostenibile e di un nuovo assetto urbano.

Nel corso dell’iniziativa sono stati proiettati filmati e spot italiani e stranieri, e distribuito materiale informativo realizzato nell’ambito del Progetto Sicurstrada di Fondazione Unipolis.

Invito
> Rassegna stampa


> Il video dell’Iniziativa


> Galleria foto