Home Sicurstrada Live 2014 a San Donà di Piave

Sicurstrada Live 2014 a San Donà di Piave

sicurstrada-live-san-donà-di-piave-sicurezza-mobilità-unipolis (21)Dopo l’appuntamento friulanoSicurstrada Live, l’iniziativa di Fondazione Unipolis dedicata alla sicurezza stradale e alla mobilità sostenibile ha fatto tappa a San Donà di Piave, in Veneto, venerdì 7 e sabato 8 novembre.

L’appuntamento si è svolto all’Ipercoop – Centro Commerciale “Centro Piave” (Località Calvecchia), con il supporto di Coop Adriatica. Nell’ambito dell’iniziativa, venerdì 7 novembre, all’Istituto di Istruzione Superiore “Scarpa-Mattei” gli studenti hanno incontrato la Fondazione Unipolis, esperti ed amministratori per confrontarsi sulla sicurezza sulla strada e nel lavoro, con un focus sulle cosiddette “morti verdi”.

All’incontro hanno preso parte:

Francesca Zottis, Assessore alla Mobilità del Comune di San Donà di Piave
Marino Finotto, Vicecomandante della Polizia Locale di San Donà di Piave
Giordano Biserni, Presidente Asaps (Ass. sostenitori ed amici Polizia stradale)
Carlo Carnevali, Responsabile Ufficio Tecnico Enama (Ente nazionale per la meccanizzazione agricola)
Fausto SacchelliFondazione Unipolis

sicurstrada-live-san-donà-di-piave-sicurezza-mobilità-unipolis (12)Durante la tappa veneta di Sicurstrada Live, nella galleria del Centro Piave è stato allestito un punto informativo con materiali cartacei e audiovisivi ed è stato possibile mettersi alla prova con un simulatore di guida affiancati da un istruttore.

L’iniziativa, promossa da Fondazione Unipolis e Unipol, con il progetto Sicurstrada, è realizzata insieme ad AsapsConsiglio Regionale Unipol Veneto. Con la collaborazione di Coop AdriaticaCentro Commerciale “Centro Piave”, Istituto d’Istruzione Superiore “Scarpa-Mattei” e con il patrocinio del Comune di San Donà di Piave.

Sicurstrada Live nel 2014 ha fatto tappa anche nelle città di MilanoParmaNovaraS. Benedetto del TrontoGradisca d’Isonzo e Villesse. Negli incontri realizzati si è discusso di sicurezza stradale e di mobilità sostenibile con la presenza e il contributo di amministratori, tecnici ed esperti. E sono stati coinvolti, in particolare, gli studenti di scuola secondaria e le organizzazioni dei pensionati.

Tutti gli incontri di Sicurstrada Live si sono svolti con il diretto coinvolgimento di numerosi partner del territorio e in particolare i locali Consigli Regionali Unipol. Di volta in volta sono stati affrontati e approfonditi i maggiori problemi che riguardano il traffico e i rischi connessi, in particolare quelli che riguardano le persone più vulnerabili: pedoni, ciclisti, giovani e, soprattutto, anziani.

Isicurstrada-live-san-donà-di-piave-sicurezza-mobilità-unipolis (7)l progetto Sicurstrada, promosso da Fondazione Unipolis in collaborazione con Gruppo Unipol, muove dalla consapevolezza che la sicurezza stradale è strettamente connessa allo sviluppo di una mobilità più sostenibile, che fa leva cioè sul potenziamento del trasporto pubblico, la realizzazione di piste ciclabili protette, l’aumento delle aree pedonali, perseguendo un assetto delle città che ponga al centro la qualità della vita delle persone.

E’ possibile rivivere il racconto dell’iniziativa:

> Su Twitter e Facebook: #SicurstradaLive, @sicurstrada

> Attraverso lo Storify delle due giornate

Per saperne di più:

Comunicato Stampa

Il programma delle due giornate 

Il programma dell’incontro con gli studenti

Visualizza la Gallery fotografica

> La Rassegna Stampa:

La Nuova-Venezia 

– Il Gazzettino Venezia-Mestre

Il video dell’iniziativa:

Elemento disattivato, per vederlo accetta i cookie e aggiorna la pagina