Home Tags Posts tagged with "aci-istat"

aci-istat

0 1906
Sempre più italiani si sentono al riparo dai rischi del traffico. Lo dice il IX Rapporto sulla sicurezza e l’insicurezza in Italia e in Europa di Unipolis. Ma i dati del 2015 fotografano una realtà ben diversa: sono in aumento le vittime della strada.
incidenti-stradali-aci-istat-2015-sicurstrada

7 2026
Secondo i dati provvisori Aci-Istat, nel 2015 le vittime crescono dell’1,1% rispetto all’anno precedente. Anche nei Paesi UE si registra un aumento (pari all’1,3%).

2 1762
Nel 2015 in aumento gli incidenti (5,1%), i morti (2,4%) e i feriti (5,2%). I dati della Polizia che opera sulla rete autostradale.

0 3023
Le riflessioni di Paolo Gandolfi, della Commissione Trasporti della Camera dei deputati, sulla sicurezza stradale in Italia.

0 1695
In Italia quattro milioni di veicoli non sono assicurati. Il confronto con l’Europa.

0 2198
"Triplicare i controlli sui conducenti, stanziando il 20% degli introiti delle multe statali per aumentare uomini, pattuglie e mezzi”: lo propone Michele Meta, presidente della Commissione Trasporti della Camera dei deputati.

3 2064
Nel 2014, secondo il rapporto Aci-Istat sugli incidenti stradali in Italia, ciclisti e pedoni sono tornati ad essere ancora più vulnerabili. Simona Larghetti di Salvaiciclisti, nella Giornata Mondiale ONU del Ricordo delle Vittime della Strada (WDR): “In Italia ci muoviamo secondo modelli obsoleti”.

0 1611
Anche nel 2014 le aree urbane registrano i tre quarti dei sinistri con un aumento del 5,5% delle vittime rispetto all’anno precedente. L’esperienza di Udine nelle parole dell’assessore Enrico Pizza.

12 1946
Dopo diversi anni in discesa si blocca il trend positivo. I dati del 2014 di Aci-Istat: nei centri urbani aumenta in modo rilevante il numero dei morti (+ 5,4%); colpiti un maggior numero di pedoni (+4,9), di ciclisti (+8,8%) e soprattutto di anziani (+11,1%); ma anche di under 14 (+12,7). Una inversione di tendenza confermata anche dalle prime cifre sul 2015 della Polizia Stradale.

1 1543
Cina, India e Brasile ai primi posti. Motociclisti e pedoni rappresentano quasi la metà delle vittime. I dati del terzo “Global status report on road safety”

VIDEO

0 1956
X
Gentile Utente, ti informiamo che questo sito fa uso di cookie (propri e di altri siti: Google, Addtoany, Youtube e Vimeo) al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare.
Se vuoi saperne di più o esprimere le tue preferenze sull'uso dei singoli cookie, clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, nascondi questo messaggio