Indietro

Sicurstrada Live 2015 a Bologna

​​​Il 17 e 18 aprile due giornate nella galleria del Centro Commerciale San Ruffillo dove è stato allestito un punto informativo con materiali cartacei e audiovisivi, con simulatore di stato d’ebbrezza e gadget a tema.

Inoltre, sabato 18 aprile, con la partecipazione di Andrea Barbi di Trc Bologna, si è svolto un momento di animazione e di approfondimento nel quale sono intervenuti Virginia Gieri, presidente del Quartiere Savena, Federica Panzacchi, presidente di distretto – soci di Coop Adriatica, Monica Nicoli dell’associazione Ciclavia, Fausto Saccheli, Fondazione Unipolis. 

L’iniziativa, promossa da Unipolis e Unipol, con sicurstrada, ha il patrocinio del Quartiere Savena ed è realizzata insieme ad ASAPS e Consiglio Regionale Unipol Emilia-Romagna, con la collaborazione di Coop Adriatica e del Centro Commerciale San Ruffillo.​


 

 

 

 

Sicurstrada Live 2019 a OristanoSicurstrada Live 2019 a Oristano<p style="text-align:left;">​​​​​​​Nel 2018 si sono verificati in <strong>Sardegna</strong> 3.461 <strong>incidenti stradali </strong>che hanno causato il decesso di 105 persone e il ferimento di altre 5.046, con un <strong>aumento delle vittime della strada</strong> del 16,7% rispetto al 2017, in controtendenza rispetto alla media nazionale che ha fatto registrare un calo dell'1,6%. In particolare, nella provincia di <span style="font-weight:bolder;"><span style="font-weight:700;">Oristano</span></span> lo scorso anno ci sono stati 203 incidenti con 8 morti e 285 feriti. ​Sono i dati appena pubblicati da <span style="font-weight:bolder;">Istat</span> nel suo <a href="/Risorse/Focus-Sardegna-13112019def-rev-el.pdf" target="_blank" style="background-color:#fcfcfc;"> <strong> <em>Focus dedicato allo stato dell'</em></strong><span style="font-weight:bolder;"><strong><em>i</em></strong><em>ncidentalità stradale in Sardegna</em></span>.</a><br></p><p style="text-align:center;"> <img src="/PublishingImages/attivita/sicurstrada-live-2019-a-oristano/Sicurstrada%20Live_Oristano_Classico_281119_9.JPG" alt="Sicurstrada Live_Oristano_Classico_281119_9.JPG" />  </p><p style="text-align:left;"></p><p style="text-align:left;">​Dopo ​​​gli incontri ​a <strong> <a href="/_layouts/15/FIXUPREDIRECT.ASPX?WebId=d8ea2176-8077-44f1-a43b-298557122361&TermSetId=ffd8c47f-339e-4be5-b67a-2142efb462fc&TermId=8375890b-b57d-4327-8705-e1be2925ba2d" target="_blank">Maniago</a></strong>, <strong> <a href="/_layouts/15/FIXUPREDIRECT.ASPX?WebId=d8ea2176-8077-44f1-a43b-298557122361&TermSetId=ffd8c47f-339e-4be5-b67a-2142efb462fc&TermId=8375890b-b57d-4327-8705-e1be2925ba2d" target="_blank">Spilimbergo​</a></strong>​, <strong> <a href="/_layouts/15/FIXUPREDIRECT.ASPX?WebId=d8ea2176-8077-44f1-a43b-298557122361&TermSetId=ffd8c47f-339e-4be5-b67a-2142efb462fc&TermId=91f12edf-c1e8-4a84-acb0-78fe876ca437" target="_blank">Locri</a>, </strong><a href="/_layouts/15/FIXUPREDIRECT.ASPX?WebId=d8ea2176-8077-44f1-a43b-298557122361&TermSetId=ffd8c47f-339e-4be5-b67a-2142efb462fc&TermId=787ba3b6-7860-4b00-acc8-96dd8056d1d5" target="_blank"><strong>Trapani</strong></a><strong> </strong>e <a href="/_layouts/15/FIXUPREDIRECT.ASPX?WebId=d8ea2176-8077-44f1-a43b-298557122361&TermSetId=ffd8c47f-339e-4be5-b67a-2142efb462fc&TermId=d9c6c0f9-1440-4d7e-aacf-21945c93855a" target="_blank"> <strong>Nuoro</strong></a>, la città di Oristano ha ospitato il<strong> 28 novembre</strong> gli ultimi appunta​​menti del 2019 del progetto <strong><em>Sicurstrada Live </em></strong>nell'ambito di <em><strong>sicurstrada</strong></em>, il programma di <strong> <a href="https://www.fondazioneunipolis.org/" target="_blank">Fondazione Unipolis​</a></strong> - Fondazione d'impresa del <strong>Gruppo Unipol</strong> - che sensibilizza i cittadini sui temi della mobilità sicura e sostenibile. Le iniziative sul territorio sardo sono state organizzate in collaborazione con il <a href="http://www.cru-unipol.it/" target="_blank"> <strong>Consiglio Regionale Unipol</strong><strong>(CRU) Sardegna</strong></a><b> </b>e <strong>cinque locali Agenzie UnipolSai</strong><strong>*</strong>, con il <strong>patrocinio del Comuni di Oristano</strong> e di <strong>ANVU - Associazione Professionale Polizia Locale d’Italia</strong>.</p><p style="text-align:left;">Le iniziative sul territorio sono, fin dal 2012, un'azione fondamentale di <em>sicurstrada</em>, che hanno coinvolto <span style="font-weight:bolder;">17 regioni</span>, <span style="font-weight:bolder;">57 città</span>, e formato circa <span style="font-weight:bolder;">7.000 ragazzi</span> in <span style="font-weight:bolder;">32 scuole</span> diverse.<br></p><p style="text-align:left;"> <span>La sicurezza stradale in Sardegna mostra luci e ombre, evidenti anche facendo un confronto con gli </span><strong>obiettivi europei</strong><span> di dimezzamento del numero di morti per incidente stradale. Infatti, rispetto a quanto prevedono i </span><strong><a href="/_layouts/15/FIXUPREDIRECT.ASPX?WebId=d8ea2176-8077-44f1-a43b-298557122361&TermSetId=ffd8c47f-339e-4be5-b67a-2142efb462fc&TermId=740788e0-e41a-4d82-80b4-1f09b7eff19a" target="_blank" rel="noopener">Programmi d'azione europei per la sicurezza stradale</a></strong><span>, in Sardegna nel periodo 2001-2010 le vittime della strada si sono ridotte del 50%, più della media nazionale che è del -42,0%, mentre nel periodo 2010-2018, principalmente a causa dei dati del 2018, i decessi sono calati solo dello 0,9%, rispetto alla media italiana di -19%.</span><span>​</span></p><p style="text-align:left;">Anche per quanto riguarda l'<strong>utenza vulnerabile</strong> la Sardegna non presenta dati omogenei. Così, se da un lato nel 2018 la percentuale di bambini, giovani e anziani deceduti in incidenti stradali è inferiore alla media nazionale (39% contro 45,3%), negli ultimi otto anni la percentuale di pedoni deceduti è raddoppiata passando da 10,4% a 20,0%.<br></p><p style="text-align:left;"> <img src="/PublishingImages/attivita/sicurstrada-live-2019-a-oristano/Sicurstrada%20Live_Oristano_Classico_281119_29.JPG" alt="Sicurstrada Live_Oristano_Classico_281119_29.JPG" /> <br> </p><p style="text-align:left;">Questa complessa situazione spiega le motivazioni che stanno alla base delle iniziative organizzate con gli oltre <strong>3</strong><strong>50 </strong><strong>studenti</strong> di Oristano: la prima tappa all'<strong>I.I.S. Liceo Scientifico “Mariano IV d'Arborea"</strong> e la seconda all'Hotel Mistral 2 con i ragazzi del <strong>Liceo Classico “S.A. De Castro"</strong>.<span style="text-align:center;"> </span></p><p style="text-align:left;"></p><p style="text-align:left;">Due momenti in cui i ragazzi si sono confrontati sui temi della sicurezza stradale e della mobilità sostenibile, hanno analizzato i lavori multimediali che loro coetanei di altre parti d'Italia hanno realizzato per il contest <em> <strong> <a href="/_layouts/15/FIXUPREDIRECT.ASPX?WebId=d8ea2176-8077-44f1-a43b-298557122361&TermSetId=ffd8c47f-339e-4be5-b67a-2142efb462fc&TermId=43b59f0a-81b8-4712-b593-d6af892a0606" target="_blank">La sicurezza si fa strada​</a></strong></em> e si sono messi alla prova con il simulatore di guida <em> <strong> <a href="/_layouts/15/FIXUPREDIRECT.ASPX?WebId=d8ea2176-8077-44f1-a43b-298557122361&TermSetId=ffd8c47f-339e-4be5-b67a-2142efb462fc&TermId=97c99879-f4a6-49f4-8465-415a2c753a5d" target="_blank">Safety Drive​</a> </strong></em>di Unipolis, un software fra i più avanzati a livello europeo che permette agli studenti di imm​edesimarsi in diverse situazioni comportamentali e ambientali critiche sul la strada. Per poter proseguire la formazione e l'esperienza del simulatore in autonomia, il software è stato donato da Fondazione Unipolis alle scuole partecipanti, mentre le locali Agenzie UnipolSai hanno dotato i supporti tecn​ici necessari.<br></p><p style="text-align:left;">Alle iniziative sono intervenuti il Sindaco di Oristano <strong>Andrea Lutzu</strong>, l'Assessore <strong>Pupa Tarantini</strong>, il Comandante della <strong>Polizie Locale</strong>, i Dirigenti scolastici delle scuole coinvolte, il Presidente di CRU e Legacoop Sardegna <strong>Claudio Atzori</strong>, <strong>Fausto Sacchelli</strong> e <strong>Francesco Moledda</strong> di Fondazione Unipolis. Particolarmente toccanti per i ragazzi gli interventi di <strong>Enrico Mereu</strong> e <strong>Danilo Rossi</strong> del movimento nuorese <strong>#AdessoBasta</strong>.<strong> </strong>Voluto da <strong>Giovanni Pintor</strong>, il giovane nuorese che nella tragedia di Natale del 2017 sulla strada statale 129 ha perduto i fratelli Francesco e Matteo, #AdessoBasta si impegna a tenere alta l'attenzione sui temi della sicurezza stradale, in particolare tra le ragazze e i ragazzi.<br></p><p style="text-align:left;"> <img src="/PublishingImages/attivita/sicurstrada-live-2019-a-oristano/Sicurstrada%20Live_Oristano_Scientifico_281119_10.JPG" alt="Sicurstrada Live_Oristano_Scientifico_281119_10.JPG" /> <br> </p><p style="text-align:left;"> <span>La scelta di coinvolgere i </span><strong>giovanissimi</strong><span> nasce anche per quanto evidenzia il più recente</span><a href="/Risorse/Incidenti%20stradali%20-%20Rapporto%20ACI-ISTAT%202018.pdf" style="background-color:#fcfcfc;"> report annuale di ACI e Istat</a><span>: sono proprio i giovani quelli che pagano il prezzo il prezzo più alto sulle strade: 63,8 morti per milione di abitanti, c​ontro una media generale di 55,2 e con un aumento del 25,4% delle vittime nella fascia </span><span style="font-weight:bolder;">15–19 anni</span><span> rispetto al 2017. </span></p><p style="text-align:left;">"<em>Attraverso il Comando della Polizia locale da anni siamo in prima linea nelle scuole con periodiche campagne di educazione stradale</em> – osserva l'<span style="font-weight:bolder;">Assessore alla Viabilità del Comune di Oristano Pupa Tarantini</span> –. <em>I corsi di guida sicura, nell'autodromo di Mores, realizzati con piloti professionisti e caratterizzati da parti pratiche e teoriche (in aula) non solo risultano molto efficaci, ma ogni anno riscuotono grande interesse tra gli studenti. L'iniziativa della Fondazione Unipolis è in linea con le azioni del nostro Comune e contribuisce a far crescere nei giovani la consapevolezza dell'importanza della guida sicura, per sé e per gli altri</em>".​</p><p style="text-align:left;">Ma non solo i giovani sono colpiti. Gli indici di mortalità sono elevati anche per le <strong>fasce d'età più mature</strong>, sempre sopra la media dai 65 anni in su. Infatti, in Sardegna il tasso di mortalità per la fascia di età over 65 è pari a 7,7 morti per 100mila abitanti, più alto rispetto alla media generale regionale di 6,4 e rispetto a quella nazionale di 5,5 (quella europea è 4,9). Inoltre c'è da sottolineare che il 47,6% dei pedoni rimasti vittima di incidente stradale appartiene proprio alla classe over 65 anni.<br></p><p style="text-align:left;"> <img src="/PublishingImages/attivita/sicurstrada-live-2019-a-oristano/78039637_2865590770126249_848131671592009728_o.jpg" alt="78039637_2865590770126249_848131671592009728_o.jpg" /> <br> </p><p style="text-align:left;">Ecco quindi che la tappa di <strong>Oristano</strong> è stata l'occasione per riflettere con la cittadinanza attraverso un incontro dedicato proprio alla <strong>terza età</strong>. Organizzato con CRU Sardegna, SPI Cgil, FNP Cisl e UILP Uil, il dibattito <strong> <em>“La sicurezza delle persone sulla strada: anziani e mobilità"</em></strong> si è svolto il <strong>28 novembre</strong> nella <strong>Sala Consiliare del Comune di Oristano</strong>. L'incontro, che ha visto la partecipazione di oltre 70 cittadini, è stato l'occa​sione per presentare i risultati di <strong> <em> <a href="/Risorse/Cambiamo%20strade.pdf" target="_blank">Cambiamo strade​</a></em></strong>, ricerca di Unipolis che analizza l'attuale stato della sicurezza sulla strada degli anziani, in rapporto alle altre fasce d'età, con una preoccupante proiezione dei dati fino al 2050.<br></p><p style="text-align:left;"> <br> </p><p style="text-align:left;">​*Hanno aderito all'iniziativa le Agenzie UnipolSai di Oristano: SERRASSICURA S.N.C.; ANTEA SRLS; BOASSO MONICA & C. S.N.C.; MUGHEDDU ELISABETTA; TAMPONI ASS.NI SAS & C.<br></p><p></p>27/11/2019 23:00:00https://www.sicurstrada.it/chi-siamo/attivita/sicurstrada-live-2019-a-oristanoSicurstrada Live per la sicurezza stradale e la mobilità sostenibile28nov10/12/2019 17:23:57014145Chi siamo Articoli Flash news Risorse Contatti Apri la ricerca Apri il menu Indietro Nel 2018 si sono verificati in Sardegna 3.461 incidenti stradali che hanno aspx719htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/attivita/Sicurstrada%20Oristano.png" style="BORDER:0px solid;" />
Sicurstrada Live 2019 a NuoroSicurstrada Live 2019 a Nuoro<p style="text-align:left;">​​​​​​Nel 2018 si sono verificati in <strong>Sardegna</strong> 3.461 <strong>incidenti stradali </strong>che hanno causato il decesso di 105 persone e il ferimento di altre 5.046, con un <strong>aumento delle vittime della strada</strong> del 16,7% rispetto al 2017, in controtendenza rispetto alla media nazionale che ha fatto registrare un calo dell'1,6%. In particolare, nella provincia di <span style="font-weight:bolder;">Nuoro</span> lo scorso anno ci sono stati 377 incidenti stradali con 12 morti e 557 feriti. ​Sono i dati appena pubblicati da <span style="font-weight:bolder;">Istat</span> nel suo <a href="/Risorse/Focus-Sardegna-13112019def-rev-el.pdf" target="_blank" style="background-color:#fcfcfc;"> <strong> <em>Focus dedicato allo stato dell'</em></strong><span style="font-weight:bolder;"><strong><em>i</em></strong><em>ncidentalità stradale in Sardegna</em></span>.</a>​<br></p><p style="text-align:center;"> <img src="/PublishingImages/attivita/sicurstrada-live-2019-a-nuoro/Sicurstrada%20Live_Nuoro_Linguistico_261119_13.JPG" alt="Sicurstrada Live_Nuoro_Linguistico_261119_13.JPG" />  </p><p style="text-align:center;"> </p><p style="text-align:left;"></p><p style="text-align:left;">​Dopo ​​​gli incontri ​a <strong> <a href="/_layouts/15/FIXUPREDIRECT.ASPX?WebId=d8ea2176-8077-44f1-a43b-298557122361&TermSetId=ffd8c47f-339e-4be5-b67a-2142efb462fc&TermId=8375890b-b57d-4327-8705-e1be2925ba2d" target="_blank">Maniago</a></strong>, <strong> <a href="/_layouts/15/FIXUPREDIRECT.ASPX?WebId=d8ea2176-8077-44f1-a43b-298557122361&TermSetId=ffd8c47f-339e-4be5-b67a-2142efb462fc&TermId=8375890b-b57d-4327-8705-e1be2925ba2d" target="_blank">Spilimbergo​</a></strong>​, <strong> <a href="/_layouts/15/FIXUPREDIRECT.ASPX?WebId=d8ea2176-8077-44f1-a43b-298557122361&TermSetId=ffd8c47f-339e-4be5-b67a-2142efb462fc&TermId=91f12edf-c1e8-4a84-acb0-78fe876ca437" target="_blank">Locri</a></strong> e <strong> <a href="/_layouts/15/FIXUPREDIRECT.ASPX?WebId=d8ea2176-8077-44f1-a43b-298557122361&TermSetId=ffd8c47f-339e-4be5-b67a-2142efb462fc&TermId=787ba3b6-7860-4b00-acc8-96dd8056d1d5" target="_blank">Trapani</a></strong>, <strong>Nuoro</strong> ha ospitato <strong>il 26 e il 27 novembre</strong> gli appuntamenti del progetto <strong><em>Sicurstrada Live </em></strong>nell'ambito di <em><strong>sicurstrada</strong></em>, il programma di <strong> <a href="https://www.fondazioneunipolis.org/" target="_blank">Fondazione Unipolis​</a></strong> - Fondazione d'impre​sa del <strong>Gruppo Unipol</strong> - che sensibilizza i cittadini sui temi della mobilità sicura e sostenibile.</p><p style="text-align:left;">Le iniziative sono state organizzate in collaborazione con il <a href="http://www.cru-unipol.it/" target="_blank"> <strong>Consiglio Regionale Unipol</strong><strong>(CRU) Sardegna</strong></a><b> </b>e <strong>sei locali Agenzie UnipolSai</strong><strong>*</strong>, con il <strong>patrocinio del Comune di Nuoro e </strong>di <strong>ANVU - Associazione Professionale Polizia Locale d’Italia</strong>.​</p><p style="text-align:left;">Le iniziative sul territorio sono, fin dal 2012, un'azione fondamentale di <em>sicurstrada</em>, che hanno coinvolto <span style="font-weight:bolder;">17 regioni</span>, <span style="font-weight:bolder;">57 città</span>, e formato circa <span style="font-weight:bolder;">7.000 ragazzi</span> in <strong>32</strong><span style="font-weight:bolder;"> scuole</span> diverse.</p><p style="text-align:left;">La sicurezza stradale in Sardegna mostra luci e ombre, evidenti anche facendo un confronto con gli <span style="font-weight:bolder;">obiettivi europei</span> di dimezzamento del numero di morti per incidente stradale. Infatti, rispetto a quanto prevedono i <span style="font-weight:bolder;"><a href="/_layouts/15/FIXUPREDIRECT.ASPX?WebId=d8ea2176-8077-44f1-a43b-298557122361&TermSetId=ffd8c47f-339e-4be5-b67a-2142efb462fc&TermId=740788e0-e41a-4d82-80b4-1f09b7eff19a" target="_blank" rel="noopener">Programmi d'azione europei per la sicurezza stradale</a></span>, in Sardegna nel periodo 2001-2010 le vittime della strada si sono ridotte del 50%, più della media nazionale che è del -42,0%, mentre nel periodo 2010-2018, principalmente a causa dei dati del 2018, i decessi sono calati solo dello 0,9%, rispetto alla media italiana di -19%.​​    <img src="/PublishingImages/attivita/sicurstrada-live-2019-a-nuoro/Sicurstrada%20Live_Nuoro_Linguistico_261119_19.JPG" alt="Sicurstrada Live_Nuoro_Linguistico_261119_19.JPG" /></p><p style="text-align:left;">Anche per quanto riguarda l'<strong>utenza vulnerabile</strong> la Sardegna non presenta dati omogenei. Così, se da un lato nel 2018 la percentuale di bambini, giovani e anziani deceduti in incidenti stradali è inferiore alla media nazionale (39% contro 45,3%), negli ultimi otto anni la percentuale di pedoni deceduti è raddoppiata passando da 10,4% a 20,0%.<br></p><p style="text-align:left;">Questa complessa situazione spiega le motivazioni che stanno alla base delle iniziative organizzate con oltre <strong>250 </strong><strong>studenti</strong> nuoresi. Prima tappa nel capoluogo barbaricino il <strong>26 novembre</strong>, con i ragazzi del <strong>Liceo Linguistico “Maria Immacolata"</strong>, per poi proseguire il <strong>27 novembre</strong> con gli studenti dell'<strong>Istituto Tecnico Commerciale “Salvatore Satta"</strong>. <br></p><p style="text-align:left;">Due momenti in cui i ragazzi si sono confrontati sui temi della sicurezza stradale e della mobilità sostenibile, hanno analizzato i lavori multimediali che loro coetanei di altre parti d'Italia hanno realizzato per il contest <em> <strong> <a href="/_layouts/15/FIXUPREDIRECT.ASPX?WebId=d8ea2176-8077-44f1-a43b-298557122361&TermSetId=ffd8c47f-339e-4be5-b67a-2142efb462fc&TermId=43b59f0a-81b8-4712-b593-d6af892a0606" target="_blank">La sicurezza si fa strada​</a></strong></em> e si sono messi alla prova con il simulatore di guida <em> <strong> <a href="/_layouts/15/FIXUPREDIRECT.ASPX?WebId=d8ea2176-8077-44f1-a43b-298557122361&TermSetId=ffd8c47f-339e-4be5-b67a-2142efb462fc&TermId=97c99879-f4a6-49f4-8465-415a2c753a5d" target="_blank">Safety Drive​</a> </strong></em>di Unipolis, un software fra i più avanzati a livello europeo che permette agli studenti di imm​edesimarsi in diverse situazioni comportamentali e ambientali critiche sul la strada. Per poter proseguire la formazione e l'esperienza del simulatore in autonomia, il software è stato donato da Fondazione Unipolis alle scuole partecipanti, mentre le locali Agenzie UnipolSai hanno dotato i supporti tecn​ici necessari.<br></p><p style="text-align:center;"></p><p style="text-align:left;">Alle iniziative sono intervenuti il Sindaco di Nuoro <strong>Andrea Soddu</strong>, l'Assessore <strong>Maria Giuseppa Boi</strong>, il Comandante della <strong>Polizia Locale</strong>, i Dirigenti scolastici delle scuole coinvolte, il Presidente di CRU e Legacoop Sardegna <strong>Claudio Atzori</strong>, <strong>Fausto Sacchelli</strong> e <strong>Francesco Moledda</strong> di Fondazione Unipolis. Particolarmente toccanti per i ragazzi gli interventi di <strong>Enrico Mereu</strong> e <strong>Danilo Rossi</strong> del movimento nuorese <strong>#AdessoBasta</strong>.<strong> </strong>Voluto da <strong>Giovanni Pintor</strong>, il giovane nuorese che nella tragedia di Natale del 2017 sulla strada statale 129 ha perduto i fratelli Francesco e Matteo, #AdessoBasta si impegna a tenere alta l'attenzione sui temi della sicurezza stradale, in particolare tra le ragazze e i ragazzi.</p><p style="text-align:left;"> <img src="/PublishingImages/attivita/sicurstrada-live-2019-a-nuoro/Sicurstrada%20Live_Nuoro_Linguistico_261119_22.JPG" alt="Sicurstrada Live_Nuoro_Linguistico_261119_22.JPG" style="text-align:center;" /> </p><p style="text-align:left;">La scelta di coinvolgere i <strong>giovanissimi</strong> nasce anche per quanto evidenzia il più recente<a href="/Risorse/Incidenti%20stradali%20-%20Rapporto%20ACI-ISTAT%202018.pdf" style="background-color:#fcfcfc;"> report annuale di ACI e Istat</a>: sono proprio i giovani quelli che pagano il prezzo il prezzo più alto sulle strade: 63,8 morti per milione di abitanti, c​ontro una media generale di 55,2 e con un aumento del 25,4% delle vittime nella fascia <span style="font-weight:bolder;">15–19 anni</span> rispetto al 2017. <br></p><p style="text-align:left;"> <img src="/PublishingImages/attivita/sicurstrada-live-2019-a-nuoro/Sicurstrada%20Live_Nuoro_ITC_271119_33.JPG" alt="Sicurstrada Live_Nuoro_ITC_271119_33.JPG" /> <br> </p><p> <em>“Al di là dei freddi dati statistici che ci pongono davanti una situazione allarmante, crediamo che la scuola sia il luogo più efficace in cui affrontare il problema e siamo e saremo a fianco di qualsiasi iniziativa che abbia come tema la sicurezza stradale - </em>afferma<span style="font-weight:bolder;"> l'Assessore alla Polizia Locale, Traffico, Viabilità del Comune di Nuoro Maria Boi</span> -. <em>Per questo abbiamo da sempre come Polizia Locale un contatto continuo con le scuole di ogni ordine e grado e con i soggetti deboli a cui dedichiamo giornate particolari di educazione stradale. Sta per partire il nostro ultimo progetto del Servizio Civile il cui titolo è proprio “STRADE SICURE: #ADESSOBASTA" che ci vedrà impegnati a fianco dei ragazzi sia nelle scuole che con la terza età. Stiamo intanto procedendo con le fasi propedeutiche all'approvazione del PUMS che è uno strumento di pianificazione strategica con orizzonte medio lungo (10 anni) e una visione di sistema della mobilità urbana, con obiettivi di sostenibilità ambientale, sociale ed economica le cui azioni mirano alla efficacia ed efficienza del sistema di mobilità e la sua </em><em>integrazione con gli assetti e sviluppi urbanistici e territoriali".</em></p><p style="text-align:center;"> <em> <img src="/PublishingImages/attivita/sicurstrada-live-2019-a-nuoro/Sicurstrada%20Live_Nuoro_ITC_271119_13.JPG" alt="Sicurstrada Live_Nuoro_ITC_271119_13.JPG" /> <br></em></p><p style="text-align:left;">​*Hanno aderito all'iniziativa le Agenzie UnipolSai di Nuoro: UNINSIEME SRL; ASS.NI & FINANZA DI SATTA E DELEDDA SNC; ASSICUR. FIN SAS DI MULAS M.R. & C.; CORVETTO MARIA MONSERRATA; FADDA MARIANO; SOLINAS SEBASTIAN.​<br></p><p></p>25/11/2019 23:00:00https://www.sicurstrada.it/chi-siamo/attivita/sicurstrada-live-2019-a-nuoroSicurstrada Live per la sicurezza stradale e la mobilità sostenibile26-27nov02/12/2019 17:05:17014144Chi siamo Articoli Flash news Risorse Contatti Apri la ricerca Apri il menu Indietro Nel 2018 si sono verificati in Sardegna 3.461 incidenti stradali che hanno aspx741htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/attivita/Sicurstrada%20Live%20Nuoro_evid.png" style="BORDER:0px solid;" />
Sicurstrada Live 2019 a Maniago e SpilimbergoSicurstrada Live 2019 a Maniago e Spilimbergo<p>​​Riflettere sulla <strong>mobilità</strong> con l’idea che nuovi stili di vita sostenibili, anche nel modo in cui si decide di muoversi sulla strada, possono portare benefici all’intera comunità, a partire dalla sicurezza sulla strada degli utenti più vulnerabili: pedoni, ciclisti e motociclisti, insieme agli anziani e ai più giovani.</p><p>Questo l’obiettivo dei nuovi appuntamenti di <strong>Sicurstrada Live</strong> a <strong>Maniago</strong> e <strong>Spilimbergo</strong> – in provincia di Pordenone – il 19 marzo.</p><p>A Maniago <strong><a href="https://www.fondazioneunipolis.org/" target="_blank">Fondazione Unipolis</a></strong> ha incontrato gli studenti del <strong>Liceo scientifico “Evangelista Torricelli”</strong>, a Spilimbergo i ragazzi dell’<strong>Istituto d’Istruzione Superiore “Il Tagliamento”</strong>. Due momenti in cui i ragazzi si sono confrontati con esperti sul tema, hanno analizzato i lavori multimediali che loro coetanei di altre parti d’Italia hanno realizzato per il contest <strong><em><a href="/_layouts/15/FIXUPREDIRECT.ASPX?WebId=d8ea2176-8077-44f1-a43b-298557122361&TermSetId=ffd8c47f-339e-4be5-b67a-2142efb462fc&TermId=43b59f0a-81b8-4712-b593-d6af892a0606" target="_blank">La sicurezza si fa strada</a></em></strong> e si sono messi alla prova con il <strong>simulatore di guida <em><a href="/_layouts/15/FIXUPREDIRECT.ASPX?WebId=d8ea2176-8077-44f1-a43b-298557122361&TermSetId=ffd8c47f-339e-4be5-b67a-2142efb462fc&TermId=97c99879-f4a6-49f4-8465-415a2c753a5d" target="_blank">Safety Drive</a></em></strong> di Unipolis, che consiste in un software fra i più avanzati a livello europeo, che ha permesso agli studenti di immedesimarsi in diverse s​ituazioni comportamentali e ambientali critiche sulla strada.</p><p>Il software del simulatore è stato donato da Unipolis agli studenti degli istituti scolastici, mentre le locali Agenzie UnipolSai “Studio Previdenza Servizi Finanziari Orienti Giancarlo & Co.” e “Armani & De Giorgi Assicurazioni” hanno donato il volante e la pedaliera, supporti tecnici necessari perché le scuole possano proseguire la formazione in autonomia.</p><p>I ragazzi di Maniago, che stanno completando studi ad indirizzo agrario, hanno incontrato – tra gli altri – anche <strong>Carlo Carnevali</strong>, Responsabile Ufficio Tecnico di <strong><a href="https://www.enama.it/it/s/index.jsp" target="_blank">Enama</a></strong> (Ente nazionale per la meccanizzazione agricola), che ha parlato di sicurezza stradale nel lavoro agricolo, un mondo dove le “morti verdi” continuano a far registrare dati allarmanti. Alle tappe in provincia di Pordenone ha partecipato <strong>Ugo Terracciano</strong> – Presidente della Fondazione ASAPS per la sicurezza stradale e urbana.<br></p>18/03/2019 23:00:00https://www.sicurstrada.it/chi-siamo/attivita/sicurstrada-live-2019-a-maniago-e-spilimbergoSicurstrada Live per la sicurezza stradale e la mobilità sostenibile19mar11/10/2019 11:19:44014102Chi siamo Articoli Flash news Risorse Contatti Apri la ricerca Apri il menu Indietro Riflettere sulla mobilità con l’idea che nuovi stili di vita sostenibili, anche nel modo aspx714htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/sicurstradalive_spilimbergo_2.jpg" style="BORDER:0px solid;" />
Sicurstrada Live 2018 a ChiavariSicurstrada Live 2018 a Chiavari<div>​Patrocinata dal Comune, a <strong>Chiavari il 22 maggio</strong> si è tenuta una nuova tappa del viaggio in Italia di Fondazione Unipolis per incontrare i ragazzi che hanno partecipato al <strong>contest <em><a href="/_layouts/15/FIXUPREDIRECT.ASPX?WebId=d8ea2176-8077-44f1-a43b-298557122361&TermSetId=ffd8c47f-339e-4be5-b67a-2142efb462fc&TermId=43b59f0a-81b8-4712-b593-d6af892a0606">La sicurezza si fa strada</a></em></strong>. Il concorso di idee creative sui temi della sicurezza stradale e della mobilità sostenibile, rivolto ai ragazzi tra i 14 e i 20 anni, è stato organizzato tra novembre 2017 e marzo 2018 nell’ambito del progetto Sicurstrada, con la <strong>partnership di <a href="https://www.zai.net/" target="_blank">Zai.net</a></strong> e il <strong>contributo di <a href="http://www.e-coop.it/coop?p_p_id=101&p_p_lifecycle=0&p_p_state=maximized&p_p_mode=view&_101_struts_action=/asset_publisher/view_content&_101_returnToFullPageURL=http://www.e-coop.it/web/guest/coop?p_auth%3D13R30zmb%26p_p_id%3D3%26p_p_lifecycle%3D1%26p_p_state%3Dnormal%26p_p_state_rcv%3D1&_101_assetEntryId=1177025&_101_type=content&_101_urlTitle=ancc-coop&inheritRedirect=true" target="_blank">Ancc-Coop</a></strong> che ha donato parte dei premi in palio. Durante l’incontro al <strong>Liceo scientifico “Marconi”</strong>, la scuola – che ha visto la partecipazione della 3^C (referente: Nero Bavarello) e della 5^D (referente: Lorenzo Romanisio) con due spot radiofonici – è stata premiata con il <strong>simulatore di guida <em><a href="/_layouts/15/FIXUPREDIRECT.ASPX?WebId=d8ea2176-8077-44f1-a43b-298557122361&TermSetId=ffd8c47f-339e-4be5-b67a-2142efb462fc&TermId=97c99879-f4a6-49f4-8465-415a2c753a5d" target="_blank">Safety Drive</a></em></strong> di Unipolis, che consiste in un software fra i più avanzati a livello europeo, che permetterà agli studenti di immedesimarsi in diverse situazioni comportamentali e ambientali critiche sulla strada.<br></div><div><br></div><div>Inoltre, durante l’iniziativa è stata premiata, con una vi​deocamera del valore di 1.000 euro, anche l’<a href="https://www.yepp.it/destinations/view/albenga" target="_blank"><strong>Associazione Yepp di Albenga</strong></a> che, con il Centro Giovani della città, si è classificata prima nella categoria “prodotti multimediali” con il videoclip <strong><a href="https://vimeo.com/262033922" target="_blank"><em>Fuori Strada</em></a></strong>, le cui immagini e la cui colonna sonora (un rap originale) sono stati interamente prodotti, registrati e interpretati dai ragazzi. Un buono acquisto libri del valore di 1.000 euro è stato poi donato a <strong>Sara Varoli</strong>, quindicenne di Genova, prima classificata nella categoria “testi” con il racconto <strong><em><a href="https://www.facebook.com/notes/sicurstrada/fatale-irragionevolezza/1890861757599160/?__tn__=HH-R" target="_blank">Fatale irragionevolezza</a></em></strong>, premiato per la sua capacità di cogliere con poche battute le irrimediabili conseguenze dell’abuso di droga e alcol prima di mettersi alla guida. Un buono acquisto libri del valore di 300 euro è stato infine donato a <strong>Mattia Bonanno</strong> e <strong>Andrea Miglio</strong>, sedicenni della provincia di Brescia, terzi classificati – sempre nella categoria “testi” con il racconto <strong><em><a href="https://www.facebook.com/notes/sicurstrada/occhio-alla-strada-occhio-alla-vita/1890854850933184/?__tn__=HH-R" target="_blank">Occhio alla strada, occhio alla vita</a></em></strong>, premiato per la capacità di mettere in luce le conseguenze negative che l’irrazionalità del comportamento umano può causare in termini di sicurezza stradale.<br></div><div>​<br></div><div>La premiazione è stata anche l’occasione per ripercorrere con gli studenti il lavoro fatto per la realizzazione degli elaborati e per parlare con loro di mobilità stradale sicura e sostenibile, con la partecipazione – tra gli altri – di <strong>Giorgio Canepa</strong>, Consigliere con delega alla mobilità sostenibile del Comune di Chiavari; <strong>Marco Briccolo</strong>, Commissario della Polizia Municipale; <strong>Giordano Biserni</strong>, Presidente di <a href="https://www.asaps.it/" target="_blank">Asaps – Associazione sostenitori e amici della Polizia stradale</a>; <strong>Francesco Moledda</strong> e <strong>Fausto Sacchelli</strong>, Fondazione Unipolis/<em>sicurstrada</em>. </div><div><br><br></div><p><br><br></p>21/05/2018 22:00:00https://www.sicurstrada.it/chi-siamo/attivita/sicurstrada-live-2018-a-chiavariPremiati i vincitori del contest La sicurezza si fa strada22mag11/10/2019 11:20:17014103Chi siamo Articoli Flash news Risorse Contatti Apri la ricerca Apri il menu Indietro dal Comune, a Chiavari il 22 maggio si è tenuta una nuova tappa del viaggio in Italia di aspx708htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/Sicurstrada-2018-a-Chiavari_23.jpg" style="" />
Sicurstrada Live 2018 a SiracusaSicurstrada Live 2018 a Siracusa<div>Nel 2016 – ultimi dati ufficiali Istat disponibili – si sono verificati in Sicilia <strong>11.067 incidenti stradali</strong>, che hanno causato la <strong>morte di 192 persone e il ferimento di altre 16.601</strong>. <strong>Rispetto al 2015, aumentano sia gli incidenti (1,9%) che i feriti (2,3%)</strong>, con incrementi maggiori di quelli rilevati all’intero Paese (rispettivamente 0,7% e 0,9%). Il numero delle vittime della strada, invece, diminuisce del 14,7%, molto più della media nazionale (4,2%). E il <strong>tasso di mortalità è più alto per i 15-29enni</strong> (5,5 per 100mila abitanti) rispetto alle altre fasce d’età; così come il tasso di lesività che è pari a 631,3 ogni 100mila abitanti per la classe di età 15-29 anni. Per quanto riguarda i comportamenti errati di guida, il mancato rispetto delle regole di precedenza, la velocità troppo elevata e la guida distratta sono le prime tre cause di incidente.<br></div><div><br></div><div>Questi dati evidenziano l’importanza di <strong>proseguire gli sforzi per organizzare una viabilità e un assetto del territorio in grado di garantire più sicurezza e, quindi, una migliore qualità della vita</strong>. In questo contesto, la <strong><a href="https://www.fondazioneunipolis.org/" target="_blank">Fondazione Unipolis</a></strong> e <strong><a href="http://www.unipol.it/it/">Unipol</a></strong>, con il <strong><em>sicurstrada</em></strong>, sviluppano il loro impegno per far crescere la cultura della sicurezza stradale mettendo al centro gli utenti più vulnerabili della strada: pedoni e ciclisti, così come verso i giovani che, insieme agli anziani, sono quelli maggiormente colpiti. I più esposti, cioè, ai rischi di un traffico sempre più congestionato, che soffoca i territori urbani e i loro abitanti. Infatti, <strong>parlare oggi di sicurezza stradale significa affrontare, in primo luogo, i problemi di una mobilità sostenibile e di un nuovo assetto viario</strong>.<br></div><div><br></div><div>Sono stati questi i temi al centro della tappa di <strong><em>Sicurstrada Live</em></strong> a Siracusa, per incontrare gli studenti del <strong>Liceo “O.M. Corbino” mercoledì 16 maggio</strong>, dell’<strong>I.T.I. “Enrico Fermi” giovedì 17</strong> e del <strong>Liceo “Tommaso Gargallo” venerdì 18</strong>. Nelle tre giornate, svolte con il patrocinio dell’<strong>Amministrazione Comunale</strong>, sono intervenuti i rappresentanti delle tre scuole, il Comandante della Polizia Stradale <strong>Antonio Capodicasa</strong>, il Dirigente Asp Siracusa <strong>Roberto Cafiso, Salvatore Lauria</strong> di UnipolSai Assicurazioni e <strong>Fausto Sacchelli</strong> di Fondazione Unipolis, responsabile del progetto Sicurstrada.<br></div><div><br></div><div>Inoltre, durante l’iniziativa i ragazzi hanno avuto la possibilità di mettersi alla prova con il <strong>simulatore <em><a href="/_layouts/15/FIXUPREDIRECT.ASPX?WebId=d8ea2176-8077-44f1-a43b-298557122361&TermSetId=ffd8c47f-339e-4be5-b67a-2142efb462fc&TermId=97c99879-f4a6-49f4-8465-415a2c753a5d" target="_blank">Saf​ety Drive</a></em></strong>, in grado di ricreare molte delle situazioni di criticità nelle quali ci si può trovare se non si adottano comportamenti corretti alla guida. Successivamente, Fondazione Unipolis e <strong>UnipolSai Assicurazioni</strong> hanno donato alle tre scuole il simulatore e i supporti tecnici necessari per proseguire la formazione degli studenti.</div><div><br><br></div><p><br></p>15/05/2018 22:00:00https://www.sicurstrada.it/chi-siamo/attivita/sicurstrada-live-2018-a-siracusaSicurstrada Live per la sicurezza stradale e la mobilità sostenibile16-18mag11/10/2019 11:20:51014104Chi siamo Articoli Flash news Risorse Contatti Apri la ricerca Apri il menu Indietro Rispetto al 2015, aumentano sia gli incidenti (1,9%) che i feriti (2,3%), con incrementi aspx712htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/Sicurstrada-Live-2018-Siracusa-Gargallo_28.jpg" style="BORDER:0px solid;" />
Sicurstrada Live 2017 ad Ascoli PicenoSicurstrada Live 2017 ad Ascoli Piceno<p>​​​<strong>Ascoli Piceno</strong> ha ospitato <strong><em>Sicurstrada Live</em></strong> che anche quest’anno è presente nelle principali città italiane. Il 7 e l’8 luglio si sono svolte due giornate al <strong>Centro Commerciale “Città delle Stelle”</strong>, Viale Mutilati ed invalidi del lavoro n. 106 (zona industriale Campolungo), durante le quali si è parlato di sicurezza stradale e mobilità sostenibile.</p><p>L’iniziativa di <strong><em>Fondazione Unipolis</em></strong> si è svolta all’interno della galleria commerciale dove è stato allestito uno spazio con materiali informativi riguardanti l’utenza vulnerabile – come ciclisti, pedoni, anziani e bambini, oltre ai giovanissimi ​che guidano i motorini – e l’assetto della mobilità nelle future smart city.</p><p>Inoltre, sono stati proiettati filmati tematici e distribuiti gadget. I cittadini hanno avuto anche la possibilità di mettersi alla prova con l'innovativo simulatore di guida <strong><em><a href="/_layouts/15/FIXUPREDIRECT.ASPX?WebId=d8ea2176-8077-44f1-a43b-298557122361&TermSetId=ffd8c47f-339e-4be5-b67a-2142efb462fc&TermId=97c99879-f4a6-49f4-8465-415a2c753a5d" target="_blank">Safety Drive</a></em></strong>, affiancati da un istruttore. I diversi momenti dell’iniziativa sono stati diffusi in rete attraverso i canali social di <strong><em>sicurstrada</em></strong>, su Twitter e Facebook.</p><p>La tappa di <strong><em>Sicurstrada Live </em></strong>nella città marchigiana è stata realizzata insieme ad <strong>ASAPS</strong> e <strong>Consiglio Regionale Unipol Marche</strong>, con la collaborazione di <strong>Coop Alleanza 3.0</strong> e del <strong>Centro Commerciale “Città delle Stelle”</strong>.<br></p>06/07/2017 22:00:00https://www.sicurstrada.it/chi-siamo/attivita/sicurstrada-live-2017-ad-ascoli-picenoSicurstrada Live per la sicurezza stradale e la mobilità sostenibile7-8lug11/10/2019 11:21:46014107Chi siamo Articoli Flash news Risorse Contatti Apri la ricerca Apri il menu Indietro Ascoli Piceno ha ospitato Sicurstrada Live che anche quest’anno è presente nelle aspx708htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/il-futuro-della-mobilità-è-o-r-a/sicurstrada%20Ascoli%20Piceno.png" style="BORDER:0px solid;" />