Bicicletta con pedalata assistita: quello che c'è da sapere

Info

Mobilità sostenibile

Fonte: Il Post​​



Social media

​Cos’è la pedalata assistita

Le biciclette con pedalata assistita (chiamate anche pedelec, da pedal electric cycle, nel gergo tecnico) sono biciclette sul cui telaio è montato un motore elettrico che può aiutare – se acceso – a raggiungere velocità maggiori quando si pedala. Ma se non si pedala non vanno da sole. Sono dunque in tutto e per tutto biciclette, ma danno un aiuto facoltativo per fare meno fatica e spostarsi più rapidamente (fino a un massimo di 25 chilometri orari) di quanto si farebbe con la sola energia delle proprie gambe.
La sensazione è simile a quella di una spinta costante: a una redattrice del Post che ne ha provata una ha ricordato quando, da bambina, imparava ad andare in bicicletta senza le rotelle e uno dei suoi genitori le dava sostegno con un bastone attaccato al portapacchi posteriore. L’intensità della spinta si può regolare con un piccolo dispositivo digitale – un ciclocomputer – sul manubrio: il numero di livelli di assistenza disponibili varia a seconda dei modelli, ma nella maggior parte delle biciclette a pedalata assistita sono tre, quattro o cinque. Il ciclocomputer può avere anche altre funzioni, ma principalmente, oltre a permettere di regolare il livello di assistenza, segnala il livello di carica della batteria che alimenta il motore.

Esiste anche un altro tipo di biciclette con motore elettrico, le cosiddette “speed pedelec“, il cui motore invece permette di avanzare anche senza bisogno di pedalare. Permettono di raggiungere una velocità di 45 chilometri orari, la stessa dei motorini, e per questo non sono considerate biciclette dal codice della strada italiano, ma richiedono il rispetto delle stesse regole che valgono per i ciclomotori: tra le altre cose, solo chi ha il patentino o la patente può guidarne una, è obbligatorio indossare il casco e avere un’assicurazione.

I diversi tipi di bici con pedalata assistita

Le caratteristiche che distinguono le diverse tipologie di bici con pedalata assistita sono in parte le stesse che distinguono i diversi modelli di biciclette tradizionali (per dirne due, la presenza e il tipo di ammortizzatori e il profilo delle gomme), in parte specifiche delle biciclette elettriche. Prima fra tutte la potenza del motore: è più potente nei modelli pensati per percorsi in salita. La capacità delle batterie poi è maggiore se la bicicletta deve essere usata per percorsi lunghi come quelli dei cicloturisti.

Prezzi

Un’altra cosa importante da conoscere è il ventaglio di prezzi. Le biciclette con pedalata pensate solo per gli spostamenti in città sono quelle che costano meno perché sono più semplici, hanno motori meno potenti e batterie più piccole, ma sono comunque costose.
Le biciclette elettriche da città cargo (quelle che hanno un cassone o un carrello dove trasportare merci o bambini) possono costare anche 5.000 euro, mentre quelle pieghevoli (se di buona qualità) costano almeno 3.300 euro. 

Motori e batterie

Ci sono dei modelli un po’ più economici che hanno il motore sulla ruota posteriore o sulla ruota anteriore invece che in mezzo alla bici, attaccato al telaio, ma questa è la posizione in assoluto migliore perché permette di poter staccare e attaccare comodamente la batteria e quindi di poterla portare in casa a caricare. Se la batteria non si può staccare, bisogna avere la possibilità di ricaricarla in un garage oppure avere forza e voglia di portarsi spesso la bici in casa.

Il peso

Una cosa che accomuna tutte le biciclette con pedalata assistita rispetto alle normali biciclette è che pesano di più. Hanno un peso compreso tra i 23 e i 25 chilogrammi, in genere, quindi sono più scomode da trasportare per una rampa di scale: una cosa importante da sapere soprattutto per chi nel percorso da casa al posto di lavoro ha un sottopassaggio da attraversare. Bisogna tenerlo presente anche quando si valutano le opzioni di parcheggio.


Info

Mobilità sostenibile

Social media

 

 

Auto del futuro: impatti positivi e criticitàAuto del futuro: impatti positivi e criticitàMobilità futurahttps://www.sicurstrada.it/focus/auto-del-futuro-impatti-positivi-e-criticitàPer i laboratori del Progetto O.R.A. - Open Road Alliance l'intervento di Luca Studer, responsabile del Laboratorio Mobilità e Trasporti del Politecnico di Milano.17/03/2021 10:32:23023301Per i laboratori del Progetto O.R.A. - Open Road Alliance l'intervento di Luca Studer, responsabile del Laboratorio Mobilità e Trasporti del Politecnico di Milano aspx50htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/auto%20del%20futuro_luca%20studer.png" style="BORDER:0px solid;" />
Unipolis nell’Expert Panel del Progetto "LEARN!"Unipolis nell’Expert Panel del Progetto "LEARN!"Educazione alla mobilitàhttps://www.sicurstrada.it/focus/unipolis-nell’expert-panel-del-progetto-"learn-"LEARN!, acronimo di Leveraging Education to Advance Road safety Now! è un progetto dell'European Transport Safety Council01/03/2021 16:08:20022807Fare leva sull'istruzione per promuovere la mobilità sicura e sostenibile È questa l'importante missione racchiusa dentro l'acronimo LEARN Una missione a cui Fondazione Unipolis si aspx69htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/ORA_LEARN.png" style="BORDER:0px solid;" />
Legambiente presenta Pendolaria 2021Legambiente presenta Pendolaria 2021Mobilità sostenibilehttps://www.sicurstrada.it/focus/legambiente-presenta-pendolaria-2021La libertà di muoversi in treno17/02/2021 16:45:47022806Zero km di nuove linee metro inaugurati negli ultimi 2 anni Passeggeri in crescita su treni regionali e metro nell'Italia pre-pandemia, ma con differenze importanti tra Nord e Sud aspx310htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/pendolaria%202021.png" style="BORDER:0px solid;" />
La New Mobility tra i Macro Trend emergenti ad alto impattoLa New Mobility tra i Macro Trend emergenti ad alto impattoMobilità futurahttps://www.sicurstrada.it/focus/la-new-mobility-tra-i-macro-trend-emergenti-ad-alto-impattoL'analisi dell'Osservatorio Reputational & Emerging Risk del Gruppo Unipol10/02/2021 17:32:12022805L'Osservatorio Reputational & Emerging Risk del Gruppo Unipol è un presidio strutturato sui rischi emergenti e reputazionali con un approccio strategico e proattivo, volto ad aspx649htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/new%20mobility_macro%20trend_pic2.png" style="BORDER:0px solid;" />
Brexit e sicurezza stradale: un capitolo aperto e pericolosoBrexit e sicurezza stradale: un capitolo aperto e pericolosoNormativa stradalehttps://www.sicurstrada.it/focus/brexit-e-sicurezza-stradale-un-capitolo-aperto-e-pericoloso​Nell'approfondimento dell'European Transport Safety Council l'analisi dell'impatto sulla sicurezza stradale delle nuove relazioni tra Unione Europea e Regno Unito.29/01/2021 14:30:19022804Nell'approfondimento dell'European Transport Safety Council, network europeo di cui Fondazione Unipolis con sicurstrada è membro dal 2020, l'analisi dell'impatto sulla sicurezza aspx478htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/brexit_sicurezza%20stradale.png" style="BORDER:0px solid;" />
Mobilità sostenibile: presentata la nuova strategia europeaMobilità sostenibile: presentata la nuova strategia europeaMobilità sostenibilehttps://www.sicurstrada.it/focus/mobilità-sostenibile-presentata-la-nuova-strategia-europeaUna trasformazione fondamentale dei trasporti: la Commissione europea presenta il suo piano per una mobilità verde, intelligente e a prezzi accessibili.25/01/2021 12:02:20022803 trasformazione fondamentale dei trasporti: la Commissione europea presenta il suo piano per una mobilità verde, intelligente e a prezzi accessibili I trasporti sono stati uno dei aspx588htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/Sustainable%20and%20Smart%20Mobility%20Strategy_EU_dic2020.png" style="BORDER:0px solid;" />
Incidenti stradali: i dati preliminari 2020Incidenti stradali: i dati preliminari 2020Incidenti stradalihttps://www.sicurstrada.it/focus/incidenti-stradali-i-dati-preliminari-2020Incidenti stradali: i dati preliminari 202021/01/2021 09:12:04022801Nel contesto della crisi sanitaria ed economica esplosa nel 2020, la mobilità e l'incidentalità stradale hanno subito cambiamenti radicali, con possibili effetti anche nel aspx554htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/Istat_incidenti%20stradali_stima%202020.png" style="BORDER:0px solid;" />
La mobilità che cambia nelle idee dei ragazzi di O.R.A.La mobilità che cambia nelle idee dei ragazzi di O.R.A.Educazione alla mobilitàhttps://www.sicurstrada.it/focus/la-mobilità-che-cambia-nelle-idee-dei-ragazzi-di-o-r-aLa mobilità che cambia nelle idee dei ragazzi di O.R.A.16/02/2021 11:09:43022800Proseguono le attività laboratoriali delle studentesse e degli studenti del Progetto O.R.A. - Open Road Alliance Continuano gli appuntamenti con i laboratori virtuali del Progetto aspx113htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/sicurstrada_ora.png" style="BORDER:0px solid;" />
Il quarto rapporto nazionale sulla sharing mobilityIl quarto rapporto nazionale sulla sharing mobilityMobilità sostenibilehttps://www.sicurstrada.it/focus/il-quarto-rapporto-nazionale-sulla-sharing-mobilityIl quarto rapporto nazionale sulla sharing mobility21/01/2021 15:35:23022802Arriva anche quest'anno l'appuntamento con la pubblicazione del Rapporto nazionale sulla sharing mobility Il Rapporto, giunto alla sua quarta edizione, rappresenta uno dei prodotti aspx103htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/quarto%20rapporto%20sharing%20mobility.png" style="BORDER:0px solid;" />
Monopattini elettrici in Europa: legislazione, utilizzo e sicurezzaMonopattini elettrici in Europa: legislazione, utilizzo e sicurezzaMobilità sostenibilehttps://www.sicurstrada.it/focus/monopattini-elettrici-in-europa-status-giuridico-utilizzo-e-sicurezzaMonopattini elettrici in Europa: legislazione, utilizzo e sicurezza15/10/2020 14:59:37022799Mobilità sostenibile ​SCARI​CA IL REPORT A partire dal contributo dei suoi membri, FERSI (Forum of European Road Safety Research Institutes) ha realizzato un rapporto aspx1305htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/monopattini_elettrici_fersi_escooters.png" style="BORDER:0px solid;" />
Disabilità e mobilità sostenibile: come sarà l'Italia del 2060Disabilità e mobilità sostenibile: come sarà l'Italia del 2060Mobilità sostenibilehttps://www.sicurstrada.it/focus/disabilità-e-mobilità-sostenibile-come-sarà-litalia-del-2060La nuova ricerca di Fondazione Unipolis15/10/2020 14:53:38022798Mobilità sostenibile ​​scarica la ricer​ca Il nostro Paese sarà meno affollato (55 milioni di abitanti rispetto ai 60 milioni attuali, -10%) e caratterizzato da un invecchiamento aspx173htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/sicurstrada_paradosso_mobilità.png" style="BORDER:0px solid;" />
Il paradosso della mobilitàIl paradosso della mobilitàMobilità sostenibilehttps://www.sicurstrada.it/focus/il-paradosso-della-mobilitàL'appuntamento di Unipolis e Sicurstrada per il Festival dello Sviluppo Sostenibile di ASviS e la Settimana Europea della Mobilità 202018/09/2020 07:08:36022797La mobilità delle persone con disabilità al centro dell'incontro organizzato da Fondazione Unipolis per il Festival dello Sviluppo Sostenibile di ASviS - Alleanza Italiana per lo aspx299htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/Il%20paradosso%20della%20mobilità_unipolis_sicurstrada.png" style="BORDER:0px solid;" /><img alt="" src="/PublishingImages/focus/Il%20paradosso%20della%20mobilità_unipolis_sicurstrada.png" style="BORDER:0px solid;" />