In dieci anni in Europa 8.000 piccole vittime della strada

Info

Incidenti stradali

Materiali scaricabili

Reducing child deaths on European road

Link utili


Social media

Nell'Unione Europea, più di 8.000 bambini di età compresa tra 0 e 14 anni sono morti in incidenti stradali negli ultimi dieci anni. Questo il dato impressionante sulle piccole vittime della strada contenuto nel report Reducing child deaths on European roads (2006-2017)​ appena pubblicato dall'ETSC, l'European Transport Safety Council.

Lo studio evidenzia che la metà dei bambini rimasti uccisi sulla strada era un passeggero in auto, 1 su 3 era un pedone e il 13% si trovava in bicicletta. Quasi l'8% del totale dei bambini minori di 14 anni che hanno perso la vita negli ultimi dieci anni in Europa è rimasto vittima di incidenti stradali.

I dati dell'ETSC mostrano che la Svezia ha il tasso più basso di decessi infantili su strada nell'Unione europea. All'opposto, i bambini in Romania hanno sette volte più probabilità di morire in un incidente stradale rispetto ai loro pari età in Svezia.

E in Italia?

Nel nostro Paese (dati ACI-Istat) nel 2016 sono deceduti per incidenti stradali 49 bambini tra i 0 e i 14 anni, mentre 11.844 sono rimasti feriti, con un tasso di rischio di mortalità per questa fascia d'età che si attesta in Italia a 6 morti per ogni milione di abitanti (il tasso medio dell'Unione Europea a 27 Paesi è 8). Rispetto​​ al 2010, quando sulle nostre strade morirono 69 minori di 14 anni e ne rimasero feriti 12.766, i dati sono migliorati ma il percorso per ridurre la vulnerabilità di questi piccoli utenti della strada è ancora lungo.

pin_flash_34_children_chart-1024x527.png

I dati dell'European Transport Safety Council su questa classe di età, che fanno seguito a quelli altrettanto allarmanti sulle morti per incidenti stradali causate dall'alcol, arrivano accompagnati dalla notizia che la Commissione Europea entro l'estate dovrebbe annunciare un tanto atteso aggiornamento delle norme sulla sicurezza dei veicoli, quasi un decennio dopo l'ultimo aggiornamento e soprattutto dopo i primi dati allarmanti sull'incidentalità stradale nel 2017 e nei primi mesi del 2018, nel nostro Paese (circa +7% vittime nel primo semestre 2017, secondo una stima preliminare di ACI-Istat) così come nel resto dell'UE. Dati che allontanano sempre di più l'obiettivo europeo di dimezzamento delle vittime di incidenti stradali entro il 2020.

Come intervenire?

Focalizzandosi in particolare sulla sicurezza stradale dei più piccoli, l'ETSC in questo report non si limita a raccogliere i dati ma suggerisce possibili misure per la loro sicurezza. In tema di riduzione della velocità sulle strade, in particolare, chiede agli Stati membri dell'UE di introdurre più zone 30 (aree urbane dove il limite di velocità è di 30 chilometri orari invece dei consueti 50) in luoghi con elevati livelli di ciclabilità e nei pressi delle scuole.

Il monito per i Paesi dell'UE, inoltre, è di far adottare alle case automobilistiche le nuove tecnologie sulla sicurezza dei veicoli, come l'Intelligent Speed Assistance (ISA) e l'Automating Emergency Braking (AEB) in grado di rilevare pedoni e ciclisti. L'auspicio dell'ETSC è che questi siano montati di serie su tutte le nuove automobili.

Infatti, come ha dichiarato Antonio Avenosodirettore esecutivo dell'ETSC: “Le nuove tecnologie per la sicurezza dei veicoli saranno importanti per la salvaguardia della vita dei più piccoli, così come lo sono le cinture di si​curezza. Ma il vero cambiamento arriverà solo quando, proprio come con le cinture di sicurezza, queste tecnologie saranno montate di serie su tutti i veicoli e non come optional di pochi modelli".

E a proposito di mobilità del futuro, “le auto a guida autonoma – continua Avenoso – potrebbero risolvere il problema della sicurezza sulle strade. Ma per far sì che questo avvenga potrebbero volerci decenni. Nel frattempo esiste il grave rischio che i governi ignorino gli enormi vantaggi in termini di sicurezza che possono essere ottenuti installando sui veicoli sin da subito sistemi di assistenza alla guida comprovati“.

Il report si sofferma poi sul problema dei seggiolini per bambini sulle auto, spesso assenti, inadeguati o installati in modo errato. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, i seggiolini, se utilizzati correttamente, possono ridurre fino all'80% il rischio di morte su strada dei bambini. L'ETSC si auspica un miglioramento della cultura sul tema e un incentivazione all'acquisto di questi sistemi con – ad esempio – la riduzione dell'IVA, ammissibile ai sensi della legislazione dell'UE ma finora messa in atto solo da Croazia, Cipro, Polonia, Portogallo e Regno Unito.

pin_flash_34_children_infographic-960x1358-724x1024.png 


 

 

COVID ed elettrificazione accelerano il calo della produzione di motori a combustione COVID ed elettrificazione accelerano il calo della produzione di motori a combustioneMobilità futurahttps://www.sicurstrada.it/focus/covid-ed-elettrificazione-accelerano-il-calo-della-produzione-di-motoriL'analisi di Automotive World 21/05/2020 15:24:57016414Martin Kahl​ ha analizzato per il magazine Automotive World l'impatto della pandemia e quello del​la transizione verso l'elettrificazione sulla produzione dei motori a combustione aspx150htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/sicurstrada_covid19_motori_elettriche.png" style="BORDER:0px solid;" />
Bonus mobilità sostenibile: il testo integraleBonus mobilità sostenibile: il testo integraleMobilità sostenibilehttps://www.sicurstrada.it/focus/bonus-mobilità-sostenibile-il-testo-integraleIl testo integrale dell’articolo 205 del Decreto Rilancio18/05/2020 14:08:07016315 seguito il testo integrale dell’articolo 205 del Decreto Rilancio che contiene gli incentivi per la mobilità sostenible Misure per incentivare la mobilità sostenibile aspx168htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/bonsu%20mobilità_sicurstrada.png" style="BORDER:0px solid;" />
Intesa Mit e Mid per sviluppare veicoli a guida autonomaIntesa Mit e Mid per sviluppare veicoli a guida autonomaMobilità futurahttps://www.sicurstrada.it/focus/intesa-mit-e-mid-per-sviluppare-veicoli-a-guida-autonomaFirmato un protocollo d'intesa dalle Ministre De Micheli e Pisano19/05/2020 12:53:56016330Sviluppo della mobilità innovativa attraverso la ricerca e la sperimentazione di veicoli a guida autonoma e connessa Questo l'oggetto del protocollo di intesa sottoscritto il 15 aspx238htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/auto%20autonome_sicurstrada.png" style="BORDER:0px solid;" />
Mobilità e sicurezza stradale durante l'emergenza CoronavirusMobilità e sicurezza stradale durante l'emergenza CoronavirusNormativa stradalehttps://www.sicurstrada.it/focus/la-sicurezza-stradale-nel-mondo-ai-tempi-del-coronavirusMonitoraggio italiano e straniero su politiche sulla sicurezza stradale e statistiche sull'incidentalità stradale durante l'emergenza Coronavirus18/05/2020 13:18:47010843 partire dal lavoro dell'ETSC, in questa pagina aggiornata periodicamente ​troverete segnalati articoli, report, analisi italiani e internazionali​ relativi a politiche sulla aspx766htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/sicurezza%20stradale_coronavirus_europa.png" style="BORDER:0px solid;" />
Bicicletta con pedalata assistita: quello che c'è da sapereBicicletta con pedalata assistita: quello che c'è da sapereMobilità sostenibilehttps://www.sicurstrada.it/focus/cose-da-sapere-per-acquistare-una-bicicletta-con-pedalata-assistitaConsigli utili prima di affrontare l'acquisto18/05/2020 14:07:19016323Le biciclette con pedalata assistita (chiamate anche pedelec, da pedal electric cycle, nel gergo tecnico) sono biciclette sul cui telaio è montato un motore elettrico che può aspx162htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/pedalata%20assistita_sicurstrada.png" style="BORDER:0px solid;" />
Incidentalità stradale in Italia ai tempi del CoronavirusIncidentalità stradale in Italia ai tempi del CoronavirusIncidenti stradalihttps://www.sicurstrada.it/focus/incidentalità-stradale-in-italia-ai-tempi-del-coronavirusIncidentalità stradale in Italia ai tempi del Coronavirus30/03/2020 08:41:59010842C'era da aspettarselo, viste le profonde limitazioni alla mobilità per i cittadini italiani, e i dati raccolti da ASAPS​ (Associazione Sostenitori ed Amici della Polizia Stradale aspx729htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/Sicurstrada_incidenti%20stradali%20italia_coronavirus.png" style="BORDER:0px solid;" />
Progetto O.R.A. al via: sono 133 le classi partecipantiProgetto O.R.A. al via: sono 133 le classi partecipantiEducazione alla mobilitàhttps://www.sicurstrada.it/focus/progetto-o-r-a-al-via-ecco-le-classi-partecipantiProgetto O.R.A. al via: sono 130 le classi partecipanti16/03/2020 12:31:26010841L'elenco delle classi partecipanti Il regol​amento Inizia ufficialmente in 133 classi di 77 scuole italiane O.R.A. – Open Road Alliance, il progetto di Fondazione Unipolis e aspx1039htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/Progetto%20ORA_sicurstrada.png" style="BORDER:0px solid;" /><img alt="" src="/PublishingImages/focus/ora_progetto_unipolis.png" style="BORDER:0px solid;" />
Il rapporto Pendolaria di LegambienteIl rapporto Pendolaria di LegambienteMobilità sostenibilehttps://www.sicurstrada.it/focus/il-rapporto-pendolaria-di-legambienteIl rapporto Pendolaria di Legambiente07/02/2020 10:17:37010840Cresce la mobilità su ferro: agli italiani il treno piace e dove si investe il successo è garantito, da Nord a Sud, dall'alta velocità alle linee metropolitane aspx845htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/pendolaria-legambiente-sicurstrada.png" style="BORDER:0px solid;" />
Pedoni e ciclisti coinvolti in incidenti mortali: è allarmePedoni e ciclisti coinvolti in incidenti mortali: è allarmeIncidenti stradalihttps://www.sicurstrada.it/focus/pedoni-e-ciclisti-coinvolti-in-incidenti-mortali-è-allarmePedoni e ciclisti coinvolti in incidenti mortali: è allarme06/02/2020 15:58:41010839Tra il 2010 e il 2018, sulle strade europee, sono morti 51.300 pedoni e 19.450 ciclisti, mentre in Italia, solo nel 2018, sono stati 612 i pedoni che hanno perso la vita (-1,4 aspx874htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/pedestrians_sicurstrada.png" style="BORDER:0px solid;" />
Roma seconda città al mondo per ore perse nel trafficoRoma seconda città al mondo per ore perse nel trafficoMobilità sostenibilehttps://www.sicurstrada.it/focus/roma-seconda-città-al-mondo-per-ore-perse-nel-trafficoRoma seconda città al mondo per ore perse nel traffico27/01/2020 14:54:59010838Quante ore si perdono nel traffico urbano Uno studio americano ha rilevato che Roma con 245 ore a testa perse nel traffico è seconda solo a Bogotá che ne conta 272 aspx922htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/traffic_sicurstrada.png" style="BORDER:0px solid;" />
È online l'elenco delle classi selezionate per partecipare al Progetto O.R.A.È online l'elenco delle classi selezionate per partecipare al Progetto O.R.A.Educazione alla mobilitàhttps://www.sicurstrada.it/focus/è-online-lelenco-delle-classi-selezionate-per-partecipare-al-progetto-o-r-aÈ online l'elenco delle classi selezionate per partecipare al Progetto O.R.A.16/03/2020 11:56:05010837L'elenco delle classi selezionate Il reg​olamento È stato pubblicato sul sito del Progetto O.R.A. l'elenco delle classi selezionate - tra quelle che hanno inviato la propria aspx961htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/progetto%20ora_selezionate.png" style="BORDER:0px solid;" /><img alt="" src="/PublishingImages/focus/progetto%20ora%20sito.png" style="BORDER:0px solid;" />
Incidenti stradali: i dati preliminari 2019Incidenti stradali: i dati preliminari 2019Incidenti stradalihttps://www.sicurstrada.it/focus/incidenti-stradali-i-dati-preliminari-2019Incidenti stradali: calano gli incidenti, crescono le vittime18/12/2019 10:37:51010836È questa la fotografia della sicurezza stradale in Italia nei primi sei mesi del 2019 fatta dall'ISTAT Si tratta delle stime preliminari che l'istituto di statistica opportunamente aspx1171htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/incidenti%20stradali%202019_sicurstrada.png" style="BORDER:0px solid;" />