Meno morti sulle strade

Info

Incidenti stradali

Materiali scaricabili

Rapporto ACI-ISTAT 2018 (aggiornato ottobre 2019)


Social media

​Nel 2018 diminuiscono dell’1,6% i morti sulle strade italiane, in calo anche incidenti e feriti. Aumentano le vittime fra i pedoni e i ciclomotoristi. Cresce anche il numero dei morti con meno di 19 anni e over 70

Nel 2018 si sono verificati in Italia 172.344 incidenti stradali con lesioni a persone; le vittime sono state 3.325 e i feriti 242.621. Rispetto all’anno precedente tornano a diminuire i morti sulle strade (-53 unità, pari a -1,6%) dopo l’aumento registra​to nel 2017; in diminuzione anche incidenti e feriti (rispettivamente -1,5% e -1,7%). Questo in sintesi il quadro che fa ACI –ISTAT nel suo tradizionale report annuale.

Tra le vittime risultano in aumento i pedoni (609, +1,5%​), i ciclomotoristi (108, +17,4%) e gli occupanti di autocarri (188, +15,3%). Sono in diminuzione, invece, i motociclisti (685, -6,8%), i ciclisti (219, -13,8%) e gli automobilisti (1.420, -3%).

Le tre principali cause di incidenti sono la distrazione alla guida (16,3%), il mancato rispetto della precedenza (14,2%) e la velocità troppo elevata (10,2%).

Il numero degli incidenti con esito mortale sulle autostrade rimane comunque sostanzialmente invariato – da 253 a 255 tra il 2017 e il 2018. Sulle strade extraurbane e urbane le vittime diminuiscono (rispettivamente 1.596, -1,2% e 1.402, -4,4%).

Da questo punto di vista le strade urbane si confermano come il luogo di maggiore criticità con il 73,6% di incidenti, a fronte di quelle extraurbane con il 21% e le autostrade e raccordi con il 5,4%.

Se si guarda al panorama dell’Unione europea, è interessante notare che il numero delle vittime di incidenti stradali diminuisce nel 2018, seppure in misura contenuta (-1% rispetto al 2017): complessivamente, sono state poco più di 25mila contro 25.321 del 2017. Ogni milione di abitanti, nel 2018 si contano 49,1 morti per incidente stradale nella Ue28 e 55 nel nostro Paese, che sale dal 18° al 16° posto della graduatoria europea Il tasso di mortalità stradale passa da 55,8 a 55,0 morti per milione di abitanti tra il 2017 e il 2018.
Rispetto agli obiettivi europei, nel confronto tra il 2018 e il 2010 (anno di benchmark per la sicurezza stradale) i decessi si riducono del 21% in Europa e del 19,2% in Italia: molto lontani dal meno 50% fissato come traguardo (obiettivo riproposto anche per il 2030).

Rispetto al 2017, il report segnala aspetti in continuità con gli anni precedenti. Ad esempio, gli utenti più vulnerabili continuano a rappresentare circa il 50% dei morti sulle strade. Infatti, gli indici di mortalità e lesività per categoria di utente della strada evidenziano i rischi più elevati per gli utenti vulnerabili rispetto a quelli di altre modalità di trasporto. L’indice di mortalità per i pedoni, pari a 3,2 ogni 100 incidenti per investimento di pedone, è quasi cinque volte superiore a quello degli occupanti di autovetture (0,7); il valore dell’indice riferito ai motociclisti è 2,4 volte superiore, per i ciclisti è, invece, il doppio.

Nel complesso, facendo riferimento agli anni di benchmark per la sicurezza stradale 2001 e 2010, le categorie maggiormente penalizzate sono quelle dei ciclisti (-40,2% dal 2001, -17,4% dal 2010) e pedoni (-41,0% dal 2001, -1,9% dal 2010). La classe di utenti che presenta i maggiori guadagni in termini di riduzione della mortalità negli ultimi 18 anni è quella degli automobilisti (-63,1% dal 2001 e -22,1 dal 2010), anche per i notevoli progressi della tecnologia messa in campo per la costruzione di dispositivi di sicurezza dei veicoli.

Altro elemento significativo evidenziato è la struttura per età dei deceduti nel 2010 e nel 2018 mostra, inoltre, come l’età delle vittime sia sistematicamente aumentata nel tempo, con proporzioni più elevate di individui nelle fasce di età mature e anziane rispetto al passato. Fermo restando il fatto che nel 2018 sono aumentati i tassi di mortalità stradale per i più giovani (addirittura per la fascia 15 – 19 anni si registra un aumento del 25,4%) accanto alle persone più anziane (per la fascia 70 – 74 si registra un +22%).

 

 

COVID ed elettrificazione accelerano il calo della produzione di motori a combustione COVID ed elettrificazione accelerano il calo della produzione di motori a combustioneMobilità futurahttps://www.sicurstrada.it/focus/covid-ed-elettrificazione-accelerano-il-calo-della-produzione-di-motoriL'analisi di Automotive World 21/05/2020 15:24:57016414Martin Kahl​ ha analizzato per il magazine Automotive World l'impatto della pandemia e quello del​la transizione verso l'elettrificazione sulla produzione dei motori a combustione aspx150htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/sicurstrada_covid19_motori_elettriche.png" style="BORDER:0px solid;" />
Bonus mobilità sostenibile: il testo integraleBonus mobilità sostenibile: il testo integraleMobilità sostenibilehttps://www.sicurstrada.it/focus/bonus-mobilità-sostenibile-il-testo-integraleIl testo integrale dell’articolo 205 del Decreto Rilancio18/05/2020 14:08:07016315 seguito il testo integrale dell’articolo 205 del Decreto Rilancio che contiene gli incentivi per la mobilità sostenible Misure per incentivare la mobilità sostenibile aspx168htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/bonsu%20mobilità_sicurstrada.png" style="BORDER:0px solid;" />
Intesa Mit e Mid per sviluppare veicoli a guida autonomaIntesa Mit e Mid per sviluppare veicoli a guida autonomaMobilità futurahttps://www.sicurstrada.it/focus/intesa-mit-e-mid-per-sviluppare-veicoli-a-guida-autonomaFirmato un protocollo d'intesa dalle Ministre De Micheli e Pisano19/05/2020 12:53:56016330Sviluppo della mobilità innovativa attraverso la ricerca e la sperimentazione di veicoli a guida autonoma e connessa Questo l'oggetto del protocollo di intesa sottoscritto il 15 aspx238htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/auto%20autonome_sicurstrada.png" style="BORDER:0px solid;" />
Mobilità e sicurezza stradale durante l'emergenza CoronavirusMobilità e sicurezza stradale durante l'emergenza CoronavirusNormativa stradalehttps://www.sicurstrada.it/focus/la-sicurezza-stradale-nel-mondo-ai-tempi-del-coronavirusMonitoraggio italiano e straniero su politiche sulla sicurezza stradale e statistiche sull'incidentalità stradale durante l'emergenza Coronavirus18/05/2020 13:18:47010843 partire dal lavoro dell'ETSC, in questa pagina aggiornata periodicamente ​troverete segnalati articoli, report, analisi italiani e internazionali​ relativi a politiche sulla aspx766htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/sicurezza%20stradale_coronavirus_europa.png" style="BORDER:0px solid;" />
Bicicletta con pedalata assistita: quello che c'è da sapereBicicletta con pedalata assistita: quello che c'è da sapereMobilità sostenibilehttps://www.sicurstrada.it/focus/cose-da-sapere-per-acquistare-una-bicicletta-con-pedalata-assistitaConsigli utili prima di affrontare l'acquisto18/05/2020 14:07:19016323Le biciclette con pedalata assistita (chiamate anche pedelec, da pedal electric cycle, nel gergo tecnico) sono biciclette sul cui telaio è montato un motore elettrico che può aspx162htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/pedalata%20assistita_sicurstrada.png" style="BORDER:0px solid;" />
Incidentalità stradale in Italia ai tempi del CoronavirusIncidentalità stradale in Italia ai tempi del CoronavirusIncidenti stradalihttps://www.sicurstrada.it/focus/incidentalità-stradale-in-italia-ai-tempi-del-coronavirusIncidentalità stradale in Italia ai tempi del Coronavirus30/03/2020 08:41:59010842C'era da aspettarselo, viste le profonde limitazioni alla mobilità per i cittadini italiani, e i dati raccolti da ASAPS​ (Associazione Sostenitori ed Amici della Polizia Stradale aspx729htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/Sicurstrada_incidenti%20stradali%20italia_coronavirus.png" style="BORDER:0px solid;" />
Progetto O.R.A. al via: sono 133 le classi partecipantiProgetto O.R.A. al via: sono 133 le classi partecipantiEducazione alla mobilitàhttps://www.sicurstrada.it/focus/progetto-o-r-a-al-via-ecco-le-classi-partecipantiProgetto O.R.A. al via: sono 130 le classi partecipanti16/03/2020 12:31:26010841L'elenco delle classi partecipanti Il regol​amento Inizia ufficialmente in 133 classi di 77 scuole italiane O.R.A. – Open Road Alliance, il progetto di Fondazione Unipolis e aspx1039htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/Progetto%20ORA_sicurstrada.png" style="BORDER:0px solid;" /><img alt="" src="/PublishingImages/focus/ora_progetto_unipolis.png" style="BORDER:0px solid;" />
Il rapporto Pendolaria di LegambienteIl rapporto Pendolaria di LegambienteMobilità sostenibilehttps://www.sicurstrada.it/focus/il-rapporto-pendolaria-di-legambienteIl rapporto Pendolaria di Legambiente07/02/2020 10:17:37010840Cresce la mobilità su ferro: agli italiani il treno piace e dove si investe il successo è garantito, da Nord a Sud, dall'alta velocità alle linee metropolitane aspx845htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/pendolaria-legambiente-sicurstrada.png" style="BORDER:0px solid;" />
Pedoni e ciclisti coinvolti in incidenti mortali: è allarmePedoni e ciclisti coinvolti in incidenti mortali: è allarmeIncidenti stradalihttps://www.sicurstrada.it/focus/pedoni-e-ciclisti-coinvolti-in-incidenti-mortali-è-allarmePedoni e ciclisti coinvolti in incidenti mortali: è allarme06/02/2020 15:58:41010839Tra il 2010 e il 2018, sulle strade europee, sono morti 51.300 pedoni e 19.450 ciclisti, mentre in Italia, solo nel 2018, sono stati 612 i pedoni che hanno perso la vita (-1,4 aspx874htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/pedestrians_sicurstrada.png" style="BORDER:0px solid;" />
Roma seconda città al mondo per ore perse nel trafficoRoma seconda città al mondo per ore perse nel trafficoMobilità sostenibilehttps://www.sicurstrada.it/focus/roma-seconda-città-al-mondo-per-ore-perse-nel-trafficoRoma seconda città al mondo per ore perse nel traffico27/01/2020 14:54:59010838Quante ore si perdono nel traffico urbano Uno studio americano ha rilevato che Roma con 245 ore a testa perse nel traffico è seconda solo a Bogotá che ne conta 272 aspx922htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/traffic_sicurstrada.png" style="BORDER:0px solid;" />
È online l'elenco delle classi selezionate per partecipare al Progetto O.R.A.È online l'elenco delle classi selezionate per partecipare al Progetto O.R.A.Educazione alla mobilitàhttps://www.sicurstrada.it/focus/è-online-lelenco-delle-classi-selezionate-per-partecipare-al-progetto-o-r-aÈ online l'elenco delle classi selezionate per partecipare al Progetto O.R.A.16/03/2020 11:56:05010837L'elenco delle classi selezionate Il reg​olamento È stato pubblicato sul sito del Progetto O.R.A. l'elenco delle classi selezionate - tra quelle che hanno inviato la propria aspx961htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/progetto%20ora_selezionate.png" style="BORDER:0px solid;" /><img alt="" src="/PublishingImages/focus/progetto%20ora%20sito.png" style="BORDER:0px solid;" />
Incidenti stradali: i dati preliminari 2019Incidenti stradali: i dati preliminari 2019Incidenti stradalihttps://www.sicurstrada.it/focus/incidenti-stradali-i-dati-preliminari-2019Incidenti stradali: calano gli incidenti, crescono le vittime18/12/2019 10:37:51010836È questa la fotografia della sicurezza stradale in Italia nei primi sei mesi del 2019 fatta dall'ISTAT Si tratta delle stime preliminari che l'istituto di statistica opportunamente aspx1171htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/incidenti%20stradali%202019_sicurstrada.png" style="BORDER:0px solid;" />