Ai confini della mobilità del futuro

Dispositivi di comunicazione altamente tecnologici, applicazioni che permettono di rilevare e prevenire situazioni potenzialmente pericolose per il guidatore e mezzi di trasporto in grado di frenare autonomamente; sono queste solo alcune delle innovazioni tecnologiche illustrate da Paolo Santi, ricercatore senior dell'Istituto di informatica e telematica del CNR e membro del MIT -Fraunhofer Ambient MobilityMIT Senseable City Lab. Proviamo a delineare insieme le nuove frontiere della mobilità.

  • Sempre più la mobilità si avvale dello sviluppo della tecnologia. Ci può fare il quadro della situazione attuale?

Cito due importanti innovazioni tecnologiche, entrambe pronte ad entrare sul mercato:

1. I dispositivi di comunicazione V2V: basati su una variante della tecnologia wireless WiFi, queste radio permetteranno ai veicoli di scambiarsi direttamente informazioni relativi allo stato del veicolo, velocità, direzione, etc. Queste informazioni potranno essere elaborate a bordo del veicolo ed utilizzate per realizzare applicaz​ioni cosiddette di “Active Safety", cioè che permettono di rilevare e prevenire situazioni potenzialmente pericolose per il guidatore. Esempi di applicazioni di questo tipo sono “Forward Collision Warning" (per evitare tamponamenti), “Lane Merging Assistant" (per facilitare la confluenza di corsie in autostrada), etc.

2. Meccanismi di “guida autonoma" sempre più sofisticati. Ci sono già in commercio dispositivi di “adaptive cruise control" che permettono di regolare la velocità di un veicolo non solo per mantenere un valore fisso, ma anche in funzione della distanza dal veicolo precedente, in modo da rispettare la distanza di sicurezza. Sono inoltre già in commercio dispositivi di “automatic breaking", tramite cui il veicolo frena autonomamente se la distanza dal veicolo precedente è troppo bassa.

  • Quali sono i Paesi che maggiormente sostengono e promuovono la ricerca in tema di mobilità?

Difficile dirlo, tutti i Paesi sviluppati stanno investendo molto in mobilità. Vorrei segnalare la città/stato di Singapore, che ha un sistema di trasporto all'avanguardia, ed investe continuamente grosse somme per mantenere questa posizione di leadership.

  • L'automobile continua ad avere un ruolo importante, ma nel futuro quali saranno le sue caratteristiche?

La previsione è che le auto elettriche diventeranno sempre più diffuse; la scienza può renderne l'utilizzo più semplice/meno costoso, ad esempio migliorando la resa delle batterie. Anche l'economia/imprenditorialità può dire la sua, ad esempio proponendo nuove soluzioni di trasporto basate sulla condivisione delle auto e/o dei viaggi, che permettano all'utente di abbattere notevolmente i costi (attualmente molto alti) legati all'utilizzo di un auto elettrica.

  • Anche le strade sono in evoluzione e saranno sempre più “smart". Cosa prevede?

Ci sono previsioni che dicono che, entro il 2035, tutte le auto nuove vendute saranno self-driving (senza guidatore). Questo implica che il numero di auto autonome presenti sulle strade aumenterà in modo costante nei prossimi anni. In alcuni casi (California, Singapore) è già possibile ottenere permessi per far circolare auto autonome. Con l'avvento sempre più massiccio delle auto autonome, i meccanismi per regolare l'accesso ad un incrocio, attualmente basati su un sistema “a flussi" (il semaforo), si evolveranno in sistemi “a veicolo" (intersezioni intelligenti), in cui il diritto di accedere all'incrocio viene dato non più ad un flusso di veicoli, ma ad un singolo veicolo. Questa transizione comporterà un incremento notevole dell'efficienza del sistema traffico, riducendo le attese agli incroci, e riducendo le emissioni inquinanti (meno file). Se adeguatamente progettati, il sistema di gestione intelligente degli incroci permetterà anche una riduzione degli incidenti, grazie ai severi parametri di sicurezza utilizzati per regolare l'accesso all'incrocio.

  • Quale sarà l'impatto ambientale e sociale delle nuove tecnologie applicate alla mobilità? Ci possono essere dei rischi, in ambito di sicurezza, legati all'abuso della tecnologia?

L'impatto delle trasformazioni sopra descritte sull'ambiente e sulla vita sociale nelle città saranno sostanzialmente positive: si potranno realizzare sistemi di trasporto più efficienti, con una migliore “qualità del servizio" e minore impatto ambientale. La probabile riduzione del numero degli incidenti avrà ulteriori ricadute positive. Rischi legati agli sviluppi tecnologi sono sostanzialmente legati alla possibilità che un malintenzionato “prenda possesso" del sistema di guida di un auto, creando situazioni di pericolo. I sistemi di guida automatica dovranno dunque essere progettati tenendo conto di questo rischio potenziale.

 

 

Mobilità sostenibile: presentata la nuova strategia europeaMobilità sostenibile: presentata la nuova strategia europeaMobilità sostenibilehttps://www.sicurstrada.it/focus/mobilità-sostenibile-presentata-la-nuova-strategia-europeaUna trasformazione fondamentale dei trasporti: la Commissione europea presenta il suo piano per una mobilità verde, intelligente e a prezzi accessibili.25/01/2021 12:02:2004533 trasformazione fondamentale dei trasporti: la Commissione europea presenta il suo piano per una mobilità verde, intelligente e a prezzi accessibili I trasporti sono stati uno dei aspx65htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/Sustainable%20and%20Smart%20Mobility%20Strategy_EU_dic2020.png" style="BORDER:0px solid;" />
Incidenti stradali: i dati preliminari 2020Incidenti stradali: i dati preliminari 2020Incidenti stradalihttps://www.sicurstrada.it/focus/incidenti-stradali-i-dati-preliminari-2020Incidenti stradali: i dati preliminari 202021/01/2021 09:12:04034593Nel contesto della crisi sanitaria ed economica esplosa nel 2020, la mobilità e l'incidentalità stradale hanno subito cambiamenti radicali, con possibili effetti anche nel aspx110htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/Istat_incidenti%20stradali_stima%202020.png" style="BORDER:0px solid;" />
La mobilità che cambia nelle idee dei ragazzi di O.R.A.La mobilità che cambia nelle idee dei ragazzi di O.R.A.Educazione alla mobilitàhttps://www.sicurstrada.it/focus/la-mobilità-che-cambia-nelle-idee-dei-ragazzi-di-o-r-aLa mobilità che cambia nelle idee dei ragazzi di O.R.A.10/12/2020 10:54:30022484Proseguono le attività laboratoriali delle studentesse e degli studenti del Progetto O.R.A. - Open Road Alliance Continuano gli appuntamenti con i laboratori virtuali del Progetto aspx38htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/sicurstrada_ora.png" style="BORDER:0px solid;" />
Il quarto rapporto nazionale sulla sharing mobilityIl quarto rapporto nazionale sulla sharing mobilityMobilità sostenibilehttps://www.sicurstrada.it/focus/il-quarto-rapporto-nazionale-sulla-sharing-mobilityIl quarto rapporto nazionale sulla sharing mobility21/01/2021 15:35:23035229Arriva anche quest'anno l'appuntamento con la pubblicazione del Rapporto nazionale sulla sharing mobility Il Rapporto, giunto alla sua quarta edizione, rappresenta uno dei prodotti aspx17htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/quarto%20rapporto%20sharing%20mobility.png" style="BORDER:0px solid;" />
Monopattini elettrici in Europa: legislazione, utilizzo e sicurezzaMonopattini elettrici in Europa: legislazione, utilizzo e sicurezzaMobilità sostenibilehttps://www.sicurstrada.it/focus/monopattini-elettrici-in-europa-status-giuridico-utilizzo-e-sicurezzaMonopattini elettrici in Europa: legislazione, utilizzo e sicurezza15/10/2020 14:59:37019897Mobilità sostenibile ​SCARI​CA IL REPORT A partire dal contributo dei suoi membri, FERSI (Forum of European Road Safety Research Institutes) ha realizzato un rapporto aspx697htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/monopattini_elettrici_fersi_escooters.png" style="BORDER:0px solid;" />
Disabilità e mobilità sostenibile: come sarà l'Italia del 2060Disabilità e mobilità sostenibile: come sarà l'Italia del 2060Mobilità sostenibilehttps://www.sicurstrada.it/focus/disabilità-e-mobilità-sostenibile-come-sarà-litalia-del-2060La nuova ricerca di Fondazione Unipolis15/10/2020 14:53:38018864Mobilità sostenibile ​​scarica la ricer​ca Il nostro Paese sarà meno affollato (55 milioni di abitanti rispetto ai 60 milioni attuali, -10%) e caratterizzato da un invecchiamento aspx93htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/sicurstrada_paradosso_mobilità.png" style="BORDER:0px solid;" />
Il paradosso della mobilitàIl paradosso della mobilitàMobilità sostenibilehttps://www.sicurstrada.it/focus/il-paradosso-della-mobilitàL'appuntamento di Unipolis e Sicurstrada per il Festival dello Sviluppo Sostenibile di ASviS e la Settimana Europea della Mobilità 202018/09/2020 07:08:36018545La mobilità delle persone con disabilità al centro dell'incontro organizzato da Fondazione Unipolis per il Festival dello Sviluppo Sostenibile di ASviS - Alleanza Italiana per lo aspx211htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/Il%20paradosso%20della%20mobilità_unipolis_sicurstrada.png" style="BORDER:0px solid;" /><img alt="" src="/PublishingImages/focus/Il%20paradosso%20della%20mobilità_unipolis_sicurstrada.png" style="BORDER:0px solid;" />
Meno morti sulle strade nel 2019Meno morti sulle strade nel 2019Incidenti stradalihttps://www.sicurstrada.it/focus/meno-morti-sulle-strade-nel-2019Il report ACI-ISTAT sugli incidenti stradali in Italia nel 201923/07/2020 14:07:25018498Nel 2019 diminuiscono del 4,8% le vittime sulle strade italiane, in calo anche incidenti e feriti Aumentano le vittime fra i ciclisti e i motociclisti Fra gli under 24 e gli over 85 aspx1135htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/bici_aci_istat_sicurstrada_unipolis_incidenti_stradali_2020.png" style="BORDER:0px solid;" />
Il calo senza precedenti dei morti su strada in Europa durante il lockdownIl calo senza precedenti dei morti su strada in Europa durante il lockdownIncidenti stradalihttps://www.sicurstrada.it/focus/il-calo-senza-precedenti-dei-morti-su-strada-in-europa-durante-il-lockdownLa più alta riduzione dei decessi su strada in Europa è stata registrata in Italia (84%)09/07/2020 10:51:21018341A partire dal lavoro dell'ETSC, l'European Transport Safety Council, di cui Fondazione Unipolis è membro, abbiamo monitorato e segnalato periodicamente articoli, report, analisi aspx1022htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/sicurstrada_etsc_coronavirus_incidenti_europe.png" style="BORDER:0px solid;" />
Sicurezza stradale: ecco i Paesi che hanno fatto meglio nel 2019Sicurezza stradale: ecco i Paesi che hanno fatto meglio nel 2019Incidenti stradalihttps://www.sicurstrada.it/focus/sicurezza-stradale-i-paesi-baltici-hanno-fatto-i-progressi-miglioriConsegnato il PIN Award 2020 dell'ETSC per le migliori performance dei Paesi europei in termini di sicurezza stradale 18/06/2020 07:16:28016083Anche quest'anno l'European Transport Safety Council (ETSC), dopo aver analizzato le performance dei Paesi europei in termini di sicurezza stradale, ha premiato il Paese che aspx987htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/etsc_pin_award_2020_estonia.png" style="BORDER:0px solid;" />
Mobilità e sicurezza stradale durante l'emergenza CoronavirusMobilità e sicurezza stradale durante l'emergenza CoronavirusNormativa stradalehttps://www.sicurstrada.it/focus/la-sicurezza-stradale-nel-mondo-ai-tempi-del-coronavirusMonitoraggio italiano e straniero su politiche sulla sicurezza stradale e statistiche sull'incidentalità stradale durante l'emergenza Coronavirus01/06/2020 07:52:21010843 partire dal lavoro dell'ETSC, in questa pagina aggiornata periodicamente ​troverete segnalati articoli, report, analisi italiani e internazionali​ relativi a politiche sulla aspx1891htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/sicurezza%20stradale_coronavirus_europa.png" style="BORDER:0px solid;" />
Sicurezza del trasporto merci su strada: il report dell'ETSCSicurezza del trasporto merci su strada: il report dell'ETSCIncidenti stradalihttps://www.sicurstrada.it/focus/sicurezza-del-trasporto-merci-su-strada-il-report-delletscDati e proposte nel nuovo report dell'European Transport Safety Council 27/05/2020 10:34:44016582Standard di sicurezza più elevati per gli autocarri nuovi, accesso limitato ai camion nei centri urbani in base agli standard di sicurezza dei mezzi, protezione degli utenti aspx919htmlFalseaspx<img alt="" src="/PublishingImages/focus/etsc_good%20vehicles_sicurstrada.png" style="BORDER:0px solid;" />